Domenica, 1 Agosto 2021
Politica Bari Vecchia / Vico Prefettura

Il centrodestra fa le (21) pulci a Emiliano. Cea: "Nove anni da dimenticare presto"

L'opposizione elenca le criticità accumulate negli anni di governo del centrosinistra: dalla crisi del commercio alle mancate riqualificazioni della Caserma Rossani, di Punta Perotti e del Margherita

Dalla Caserma Rossani al Ponte dell'Asse Nord-Sud, dalla crisi del commercio a Punta Perotti: il centrodestra barese scansiona 9 anni di amministrazione Emiliano ed elenca le 21 "incompiute", note dolenti che, secondo l'opposizione, rappresentano due mandati "senza vantaggi per i cittadini. A snocciolare le criticità è il capogruppo del centro-destra in Comune, Ninni Cea: "Nel 2004 Emiliano - spiega - disse che sarebbe voluto subentrare a un'amministrazione con conflitti d'interesse, portando cambiamenti radicali. In realtà questa città vive delle opere pubbliche realizzate sotto DI Cagno Abbrescia .Siamo assolutamente critici - continua - crediamo che quast'amministrazione non abbia creato una continuità rispetto al passato in termini di opere pubbliche, di vivibilità, situazione occupazionale e del commercio".

Cea fornisce argomenti e un'analisi a 360° che non risparmia le critiche alla crisi occupazionale, alla gestione delle strade dello shopping, via Argiro e via Sparano, alla mancata progettualità dell'area sulla quale c'è la Caserma Rossani ("dopo anni - fa notare Cea - c'è ancora un parcheggio"), senza risparmiare giudizi sulla situazione della costa e la balneabilità incerta di Pane e Pomodoro, il futuro del lungomare Sud e di quello Nord, in particolare San Girolamo: "E' difficile trovare un aspetto più dolente degli altri - afferma Cea - Dovrei riepilogare un bel po' di punti. Molte parole e pochi fatti. Ne abbiamo elencati 21, ma non volevammo essere tediosi a riguardo di problemi che la città conosce benissimo". 

"L'amministrazione Emiliano - prosegue - deve essere al più presto dimenticata politicamente. Ora serve un approccio di tutt'altra natura con i baresi. Il centordestra vuole proporsi come una nuova speranza per questa città, in vista delle elezioni del 2014" conclude il capogruppo delle opposizioni al Comune. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centrodestra fa le (21) pulci a Emiliano. Cea: "Nove anni da dimenticare presto"

BariToday è in caricamento