rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Politica San Girolamo - Fesca

"Quale futuro per il centro sociale di San Girolamo?": l'appello per il cantiere annunciato 9 anni fa e mai partito

La denuncia dei consiglieri pentastellati del terzo Municipio, Giuseppe Catalano e Chiara Riccardi. "Nessuna risposta a riguardo dopo il 2015 nell'area dell'ex scuola Duse"

I lavori dovevano partire nel 2011, come annunciato durante l'amministrazione Emiliano. Un'inaugurazione mai avvenuta, per il centro sociale di San Girolamo, che sarebbe sorta sul terreno da bonificare dell'ex scuola Duse. Quattro anni dopo arriva un annuncio sui social dell'assessore Petruzzelli, che annuncia un intervento da 315 mila euro per "la rimozione di rifiuti contenenti amianto presenti nei cumuli di terra che erano stati messi in sicurezza da diverso tempo" spiega. Bonifica al cui termine sarebbero dovuti appunto partire i lavori di realizzazione del centro sociale.

"Situazione di incuria in zona"

Ad oggi, come ricordato dai consiglieri del terzo Municipio Giuseppe Catalano e Chiara Riccardi, niente si è mosso. "Residenti, comitati e associazioni presenti sul territorio segnalano, già da tempo - aggiungono - un'area in stato di incuria e chiedono quali siano effettivamente le intenzioni dell'amministrazione comunale in merito alla riqualificazione. Il terreno inoltre, sembra essere invaso da vegetazione spontanea in misura tale da alterare il decoro della zona, con fogliame e rami sporgenti".

È stata quindi richiesta una nuova bonifica dell'area, "rammentando che la stessa confina con l'asilo nido pubblico Costa frequentato da molti bambini e vorremmo inoltre conoscere le scelte dell'amministrazione sul futuro della stessa" concludono i consiglieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Quale futuro per il centro sociale di San Girolamo?": l'appello per il cantiere annunciato 9 anni fa e mai partito

BariToday è in caricamento