Dossier 'Italia Oggi', Centrodestra all'attacco: "A Bari problema lavoro". Verso le Comunali: stallo sulle Primarie

Le opposizioni commentano il risultato negativo della ricerca, con la provincia al 103° posto. Sul fronte Amministrative, non c'è ancora accordo sulla modalità di scelta del candidato sindaco

"Se il risultato fosse stato diverso l'amministrazione avrebbe fatto conferenza stampa per annunciare i progressi, invece la situazione è decisamente diversa": il centrodestra commenta, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città, i risultati della ricerca sulla qualità della vita di 'Italia Oggi' che vede la provincia di Bari arretrare di 7 posizioni scendendo al 103esimo posto nazionale. Filippo Melchiorre (FdI), Michele Picaro (Lega) e Giuseppe Carrieri sottolineano gli aspetto più negativi della graduatoria, puntando l'accento sulla mancanza di occupazione e la sicurezza: "Su questo secondo aspetto - afferma Melchiorre - non basta aumentare le forze dell'ordine, bensì rigenerare piazze e luoghi della città, a cominciare dalle periferie dove manca il lavoro. A tal proposito ci chiediamo a cosa sia servito il progetto di Porta Futuro che avrebbe dovuto portare impiego e aziende. Assistiamo, invece, a una disoccupazione giovanile del 55%". Da qui l'idea di una 'cittadella del lavoro' nella quale mettere una filiera della formazione e dell'occupazione. Stesso discorso per Carrieri e Picaro: "La città di Bari ha adottato politiche fallimentari e raccapriccianti - spiegano - nonostante abbiano ricevuto molti finanziamenti dal governo Renzi. Siamo convinti che i cittadini si faranno un esame di coscienza e si regoleranno di conseguenza per le prossime Comunali".

Centrodestra verso le Comunali: anche Melchiorre in campo

Proprio su questo tema, intanto, prosegue lo stallo nel centrodestra per la scelta del candidato sindaco: diversi partiti della coalizione continuano a chiedere le Primarie, modalità sulla quale non c'è ancora l'unanimità con il poco entusiasmo manifestato da Forza Italia sull'argomento. Così come la Lega con Fabio Romito, Fratelli d'Italia è pronta a scendere in campo con il suo esponente più esperto a Palazzo di Città, Filippo Melchiorre, in un confronto che potrebbe tenersi all'inizio del prossimo anno. Sembra difficile, infatti, che entro la fine del mese si possa trovare la quadra su una situazione sempre più bloccata. Il rischio, per il centrodestra, è quello di presentarsi con una candidatura unitaria dell'ultimo minuto o, peggio, proporre più persone in corsa, disperdendo i consensi a vantaggio di centrosinistra e M5S.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

  • Calano le occupazioni delle terapie intensive covid in Puglia: migliora anche il trend dei contagi sui tamponi eseguiti

  • Spostamenti ingiustificati fuori Comune, cibi e bevande consumati nei pressi di bar e locali: controlli anticovid e multe nel Barese 

Torna su
BariToday è in caricamento