Politica Libertà / Via Zara

Ginefra inaugura la campagna da Madonnella: "Il Pd al servizio del territorio"

Il parlamentare concorre nel listino Puglia 1 del plurinominale per il Senato: "Iniziamo da qui in una sezione importante e storica perché esprime un radicamento del nostro partito all'interno della comunità territoriale barese e pugliese"

"Iniziamo dal quartiere Madonnella, in una sezione importante e storica perché esprime un radicamento del nostro partito all'interno della comunità territoriale barese e pugliese": comincia da via Zara la campagna elettorale di Dario Ginevra, deputato uscente del Pd e ora candidato nel listino Puglia 1 (Bari-Bat e Foggia) al Senato, collocato in seconda posizione che significherebbe elezione in caso di buon andamento dei democratici. Una sfida non semplice per il parlamentare diventato papà pochi giorni, per due legislature tra i rappresentanti baresi a Montecitorio. Ginefra ha spiegato davanti a militanti e amministratori Pd le linee guida della campagna elettorale: "Si arriva a questo appuntamento sulla scia di un lavoro fatto negli ultimi cinque anni e sulla propulsione del lavoro di Antonio Decaro e Michele Emiliano a Bari e in Puglia. Puntiamo a un potenziamento ulteriore del sistema infrastrutturale, portuale e turistico della regione senza dimenticare le tematiche ambientali. Assicurare un'adeguata rappresentanza dei parlamentari Pd pugliesi a Roma è importante. Abbiamo opzioni diverse su Tap e Ilva e crediamo che per quanto il governo nazionale abbia avuto qualche difficoltà a interagire con la realtà pugliese, non è possibile che amministrazioni della stessa filiera politica si comportino in maniera strabica.

Un altro tema importante è il lavoro: "Ce ne siamo occupati nella legge di bilancio - aggiunge Ginefra - con emendamenti alle casse integrazioni. Mi viene in mente la Om Carrelli dove non è possibile che 190 lavoratori vengano lasciati a loro destino". L'esponente Pd parla anche di sicurezza: "Abbiamo inflitto colpi alla criminalità anche attraverso la politica, ad esempio come avvenuto a Valenzano, un caso emblematico di come si debba fare il parlamentare, non solo spingendo un pulsante e facendo il compitino. Sono nato e vissuti qui vicino, via Petroni, dove i numeri dispari erano della borghesia e i pari dell'edilizia popolare. Sono cresciuto con la smania di evitare che ci fosse una strada a separare due dimensioni della socialità di un territorio ed è il motivo che ha animato tanti attivisti di questo circolo". Per vincere le elezioni, il Pd, secondo Ginefra, deve "Lavorare per l'unità seppur in competizione. Tra gli avversari troviamo l'incompetenza pentastellata del M5S, dall'altra un centrodestra che gli hanno scorsi ci ha portato all'isolamento internazionale per manifesta incapacità di Berlusconi. Il Pd ha un compito essenziale e a disposizione dei cittadini una platea di protagonisti regionali che dimostrano come lavorando insieme si possa fare bene per il territorio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ginefra inaugura la campagna da Madonnella: "Il Pd al servizio del territorio"

BariToday è in caricamento