Domenica, 1 Agosto 2021
Politica

Chiusura Bridgestone, Vendola: "Mancano le politiche industriali"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

“Ho scritto al Ministero dello Sviluppo economico chiedendo l’immediata attivazione di un tavolo per affrontare la situazione della Bridgestone che qualche ora fa ha annunciato la chiusura dello stabilimento di Bari nel 2014”.

Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola a seguito della notizia diffusa nel pomeriggio relativa alla chiusura dello stabilimento di Bari della Bridgestone Europe (la più grande azienda di pneumatici e gomma nel mondo) che occupa 950 persone.

“L’annunciato avvio delle procedure per la chiusura dello stabilimento di Bari – ha aggiunto Vendola - è la conseguenza della latitanza, non più sostenibile, delle politiche industriali in questo Paese. Da troppi anni non si praticano più e i guai provocati a importanti settori dell’economia nazionali sono ormai sotto gli occhi di tutti. E il caso Bridgestone di Bari conferma oggi quello che noi diciamo da anni”.

Il Presidente Vendola nell’esprimere “forte preoccupazione per la decisione dell’azienda” ha ribadito con forza la necessità di coinvolgimento del governo nazionale “per scongiurare una crisi i cui esiti potrebbero essere imprevedibili e ricadere pesantemente sulle spalle delle 950 famiglie coinvolte”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura Bridgestone, Vendola: "Mancano le politiche industriali"

BariToday è in caricamento