Politica

Cisl Bari: "L’amministrazione comunale di Modugno convochi rapidamente tavolo tecnico per garantire sicurezza ai proprio lavoratori"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Aprire rapidamente con l'Amministrazione comunale di Modugno, un tavolo tecnico che fissi gli interventi e i tempi necessari per garantire maggiore serenità e sicurezza per i lavoratori e consenta una erogazione dei servizi sempre più orientata verso l'utenza, in modo sempre più economico, efficace ed efficiente". E' quanto chiedono le OO:SS CISL FP , CGIL F.P., UIL F.P.L. al termine dell'assemblea generale del personale dipendente del Comune di Modugno, svoltasi alla presenza di Gianni Ricciato della CISL, Lonigro CGIL e Valerio UIL per sensibilizzare l'Amministrazione Comunale e la Cittadinanza al rispetto di quei lavoratori che onestamente si pongono quotidianamente al servizio dei cittadini.

Pur consapevoli delle devastanti conseguenze che una crisi economica di tale durata sta producendo nel tessuto sociale- spiega Ricciato della segreteria CISL - ed economico del nostro territorio, si ritiene che tali tensioni non possano e non debbano scaricarsi sui lavoratori dell'Ente, in quanto le situazioni di disagio sociale non sono certamente imputabili al personale dipendente.

Nel corso dell'incontro conclusosi da poco, i lavoratori hanno denunciato le difficoltà che quotidianamente incontrano nell'assicurare l'erogazione dei servizi alla cittadinanza, e sono stati sottolineati i i seguenti aspetti :

- È necessario, innanzitutto, che tutti coloro che sono protagonisti attivi dell'azione amministrativa (politici, rappresentanti sindacali, lavoratori, rappresentanti istituzionali, etc.), comprendano, in questo momento di difficoltà, l'assoluto bisogno di costituire un fronte comune a sostegno del lavoro che viene svolto in servizi e in situazioni particolarmente delicate, evitando di alimentare, seppur inconsapevolmente, il disagio presente tra gli assistiti;

- È indispensabile che i lavoratori siano messi nella condizioni di operare in luoghi sicuri ed idonei allo svolgimento delle loro funzioni, per questo si chiede l'aggiornamento e l'attuazione del Piano della Sicurezza, di cui al D. Lgs. 81/2008, prevedendo tempi brevi e certi;

- . Sarebbe opportuno, in momenti straordinari come quello che stiamo vivendo, investire maggiori risorse sul fronte della spesa sociale per tentare quantomeno di ridurre le situazioni di disagio sociale;

- È richiesta una maggiore attenzione verso le politiche della formazione, per consentire al personale di poter svolgere il proprio lavoro in modo efficace ed efficiente

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cisl Bari: "L’amministrazione comunale di Modugno convochi rapidamente tavolo tecnico per garantire sicurezza ai proprio lavoratori"

BariToday è in caricamento