Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Emiliano, togli a...Cassano", Sinistra Italiana contro lo spostamento a destra del centrosinistra

 

"Quando nel 2004 Michele Emiliano diventò sindaco di Bari per la prima volta, lo spot di apertura della campagna elettorale recitava 'Metti a Cassano!!' Diventò un tormentone. Non potevamo immaginare che così tanti anni dopo Michele Emiliano, diventato presidente della Regione Puglia, avrebbe effettivamente "messo Cassano".. però il Cassano sbagliato, non il calciatore". Sinistra Italiana gioca con un video del passato e lancia un messaggio al governatore pugliese ma anche, indirettamente, al sindaco di Bari Antonio Decaro in vista dei prossimi appuntamenti elettorali tra Comunali 2019 e Regionali 2020, dopo l'avvicinamento del centrosinistra al Movimento Puglia Popolare di Massimo Cassano con l'ingresso in Giunta a via Capruzzi, solo pochi giorni fa di Gianni Stea, nominato assessore all'Ambiente. Non è escluso, al momento, che un accordo possa essere trovato per sostenere la corsa alla riconferma di Decaro a sindaco di Bari.

"Il governatore - spiega Nico Bavaro, segretario regionale di Sinistra Italiana, parlando di Emiliano  - ha chiuso un accordo politico con Massimo Cassano, storico esponente del centrodestra e candidato di Forza Italia alle scorse elezioni politiche. Noi non possiamo accettare  questo modo di fare politica e siamo indisponibili - conclude Bavaro - a coalizioni regionali e comunali che prevedano accordi con questi personaggi e le loro posizioni politiche. Insomma Emiliano .... 'ora togli a Cassano'...".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento