Primarie del Centrodestra per le Comunali, il 14 primo tavolo per le regole: mano tesa a Forza Italia

Lega, Fratelli d'Italia e Nci-Direzione Italia s'incontreranno venerdì prossimo per cominciare a definire le procedure verso la consultazione di metà febbraio. L'appello ai forzisti: "Serve slancio di determinazione"

Dopo l'annuncio del Fortino, lo scorso 4 dicembre, esattamente una settimana fa, e l'appoggio di un raggruppamento di civiche, arriva anche la data dell'insediamento del Tavolo delle Regole per le Primarie del Centrodestra, con l'obiettivo di preparare la consultazione di metà febbraio con cui saranno scelti i candidati sindaco di Bari e Foggia. Il primo incontro si svolgerà venerdì 14.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Da Forza Italia ci aspettiamo uno slancio di determinazione"

La decisione è arrivata al termine di un confronto svoltosi ieri, al quale hanno partecipato Nuccio Altieri della Lega, Marcello Gemmato di Fratelli d'Italia e Antonio Distaso per Nci-Direzione Italia, i tre partiti che hanno annunciato la loro discesa in campo, in attesa che l'altro pezzo fondamentale della coalizione, Forza Italia, sciolga la riserva sulla partecipazione. In una nota, i coordinatori regionali Andrea Caroppo (Lega), Erio Congedo (FdI) e Francesco Ventola (Dlt), spiegano la loro posizione sulle consultazioni, lasciando un ulteriore messaggio ai forzisti: "Rimaniamo convinti  - affermano - che il metodo che delega alla base, ai cittadini, la scelta di chi deve rappresentarli nelle urne e poi governare le nostre città sia il migliore anche nell'ottica di ravvivare un elettorato di centrodestra, ma non solo. Confidiamo che anche da Forza Italia pugliese ci sia uno slancio di determinazione per la vittoria e per tornare al governo del capoluogo pugliese dopo 15 anni di disastri del centrosinistra e per riconfermare il centrodestra al governo della città di Foggia. Siamo fiduciosi, così come sta avvenendo a Bari, che altre forze politiche e movimenti civici di centrodestra e centro guarderanno a questa importante iniziativa dando il loro contributo in termini di partecipazione e candidature, abbiamo un unico obiettivo: essere una valida e seria alternativa al centrosinistra", concludono i tre rappresentanti politici, lasciando la porta aperta a Fi. Il tempo, però, stringe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento