Bari Bene Comune per virare a sinistra la barra della coalizione Decaro: "Inclusione, lavoro e solidarietà"

Il gruppo formato da La Giusta Causa, Sinistra Italiana e altri protagonisti del mondo della sinistra barese offre una sponda progressista al primo cittadino uscente: "Ritrovare protagonismo perduto negli ultimi anni"

Spostare verso sinistra le 'lancette' della coalizione a sostegno di Antonio Decaro per le Comunali di maggio, partendo dai temi. Rompere lo schema che negli ultimi anni ha visto allargare gli orizzonti verso civici e centro, inglobando anche nel partito di Maggioranza (il PD) quello che restava di Sel e del vendolismo: è l'obiettivo di Bari Bene Comune, la lista che riunisce movimenti, partiti ed esponenti dell'associazionismo progressista. Il debutto, avvenuto qualche settimana fa al Fortino, ha visto realtà come La Giusta Causa e Sinistra Italiana, rispettivamente rappresentate da Michele Laforgia e Salvatore Lospalluto, esporre idee e programmi per rilanciare partecipazione e attivismo, riprendendo un discorso negli ultimi anni spesso interrotto e sovrastato dalle violente folate del vento sovranista che spira in Europa come in America.

"Costruire spazio di decisione"

"La nostra idea - spiega Salvatore Lospalluto, segretario provinciale di Sinistra Italiana - è quella di costruire uno spazio di decisione dove i singoli soggetti che riconoscono i nostri valori possano partecipare. E' importante far sì che la sinistra torni ad essere presente attraverso tematiche importanti come inclusione, welfare, solidarietà e urbanistica. Negli ultimi anni - aggiunge - non è stato semplice perché è mancato un certo protagonismo. A livello nazionale il risultato è stato quello di portare al governo una maggioranza di destra. Un pezzo della sinistra, inoltre, è stato attratto da valori liberisti, tradendo un po' quelli a cui siamo sempre stati legati. Figure come Bernie Sanders e Pablo Iglesias sono da esempio per rilanciare le nostre idee".

"Cinque macroaree d'azione"

Se da una parte il tavolo della coalizione a favore di Antonio Decaro si è riunito solo una volta, per definire i punti del programma in Comune, Bari bene Comune ha già delineato un 'manifesto' di idee e proposte. Un'agenda di sinistra, dal lavoro, alle politiche sociali fino alla città sostenibile: "Le macroaree d'interesse - afferma Giusy Giannelli, coordinatrice del programma - sono state suddivise in cinque settori, raggruppando varie tematiche: urbanistica e ambiente, diritto alla cittadinanza e welfare, cultura-formazione-università, decentramento-pluralismo-partecipazione, turismo e sviluppo economico. Per noi è importante mettere a punto un piano urbanistico generale per regolare la città e non solo l'attività edificatoria. Sulle tematiche sociali è importante il diritto alla cittadinanza e l'attenzione agli ultimi, ai minori e ai richiedenti asilo".

"Il programma è il campo politico"

Bari Bene Comune, inoltre, chiede una vera realizzazione del decentramento: "Non si tratta - aggiunge Giannelli - di una delega dei poteri centrali ma è la forma più vicina alla cittadinanza". Infine, turismo, cultura, commercio locale e stop ai grandi agglomerati dei 'mall' di negozi per "un vero volano dello sviluppo del territorio". Una "forte risposta - sostiene Giannelli -  per una Sinistra che vuole riprendersi dalla crisi. Dobbiamo mettere tanta buona politica nella giunta Decaro, idee che anche per processi nazionali, negli ultimi anni, sono venute meno. Il programma è il campo politico, non è una lista della spesa. Scelte chiare possono contribuire a ricostruirla".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento