Mercoledì, 4 Agosto 2021
Comunali Bari 2019

Scontro nel centrodestra per le Presidenze dei Municipi, Balducci lascia il tavolo: "Il programma? Ascoltare di più la Lega"

Il segretario provinciale del Carroccio ha abbandonato il confronto dopo la riunione di qualche giorno fa: "Non c'è nulla di irreparabile. Non è questione di candidature ma di programmi"

foto Nico Andrisani /archivio BariToday

"Non c'è nulla di irreparabile e non è questione di candidature bensì di programmi, perché le idee della Lega devono essere rappresentate": così, Enrico Balducci, segretario provinciale della Lega, prova a gettare acqua sul fuoco dopo l'episodio avvenuto la scorsa settimana durante il confronto tra i partiti del centrodestra verso le Comunali di maggio. L'esponente del Carroccio ha abbandonato uno dei tavoli di dialogo al momento in corso d'opera, ovvero quello delle candidature, dove si raffrontano i vertici politici territoriali del centrodestra, fondamentalmente il punto di sintesi finale dove analizzare i nodi della coalizione composta da Fi, lega, direlliani, civiche, Fdi e Direzione Italia.

Fattore Di Rella o Lega per i Municipi?

Il dilemma non ancora sciolto è quello delle candidature per le Presidenze dei 5 Municipi. Un grattacapo non da poco, anche perché la distribuzione sarà un segnale chiaro degli equilibri tra i componenti della coalizione. Quale criterio sarà seguito? Verrà privilegiato il ruolo da 'pivot' di Pasquale Di Rella, sostenuto da Forza Italia e da altre tre civiche nelle scorse primarie del 24 febbraio, oppure la Lega rivendicherà sino in fondo il 29%, da sola, ottenuto per Fabio Romito? 

Balducci: "Programma rappresenti di più le idee della Lega"

Due alternative difficilmente conciliabili che, al momento, non stanno portando a una soluzione di compromesso. Il numero dispari dei Municipi, per dirla con una battuta, è di fatto un ulteriore elemento di destabilizzazione nel calcolo finale. Il polso della situazione è reso evidente proprio dalla decisione di Balducci che però smentisce ogni correlazione con la questione delle Presidenze: "Il programma - spiega a BariToday - deve avere più elementi che stanno a cuore alla Lega, dall'attenzione alle periferie al problema della sicurezza in città". Un 'manifesto' più a trazione leghista, dunque. Il confronto (scontro) proseguirà anche questa settimana, per dirimere sbloccare una situazione al momento di stallo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro nel centrodestra per le Presidenze dei Municipi, Balducci lascia il tavolo: "Il programma? Ascoltare di più la Lega"

BariToday è in caricamento