"Rinnovi e nuove nomine in Città Metropolitana per premiare l'appartenenza politica", Carrieri attacca Decaro

Il consigliere e candidato di Forza Italia a Palazzo di Città in una nota: "Modo di amministrare la cosa pubblica spavaldo e senza ritegno"

"Rinnovi e nuove nomine" tra gli organismi della Città Metropolitana di Bari a poche settimane dalle elezioni comunali del 26 maggio. La denuncia arriva dal consigliere comunale di Forza Italia, Giuseppe Carrieri, il quale critica il sindaco metropolitano e candidato per un secondo mandato Antonio Decaro: "Qualche giorno fa, poco prima della presentazione delle liste elettorali - sostiene Carrieri - é stato ufficializzato un bel pacchetto di nuove nomine fatte in alcuni nuclei di valutazione, in nessun modo precedute da una qualche procedura a evidenza pubblica e in nessun modo effettuate su basi meritocratiche".

Per Carrieri sono 4 le nuove nomine: "Al nucleo di controllo strategico della Cittá Metropolitana Manuela Magistro, nella scorsa tornata elettorale candidata al Comune di Bari con Forza Italia, e ora arruolata con Decaro e candidata in una delle sue liste a sostegno; Giuseppina Tagliarini,  vicina all'onorevole Lacarra e quindi al Presidente del Consiglio Comunale Cavone, anche lui impegnato nella campagna elettorale per Decaro; Maria Grazia Bruzzese, molto vicina ai dirigenti baresi dell'UDC, che hanno dato pubblicamente sostegno a Decaro, inserendo alcuni candidati nelle liste che lo appoggiano.  Al nucleo di valutazione dei dirigenti della Cittá Metropolitana" invece, "Giovanni Pennisi, anche egli - afferma Carrieri - vicino al Presidente del Consiglio Comunale Cavone".

Secondo l'esponente candidato al Comune con Forza Italia, si tratterebbe di un "modo di amministrare la cosa pubblica spavaldo e senza ritegno, che viene coperto da canzonette, qualche lacrima e video nei quali si chiede ai Cittadini di consentirgli di non lasciare a metá questa occupazione seriale di incarichi pubblici. Vedremo, quindi, come questo modo - sostiene Carrieri - clientelare di gestire le istituzioni, sará valutato dai cittadini e se si riterrá di premiare ancora una volta chi (Decaro) al merito e alla competenza, sostituisce l'appartenenza politica, per soddisfare personali esigenze elettorali a spese dei cittadini/contribuenti."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Calci e pugni ai poliziotti nel reparto di ortopedia del Policlinico: arrestato 49enne a Bari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento