Giovedì, 18 Luglio 2024
Comunali Bari 2024

Corsa a sindaco di Bari, Romito si prepara al ballottaggio: "Sarà voto libero, senza liste e clientele"

Il candidato di centrodestra annuncia: "Da adesso fino al 24 giugno saranno ospiti della città quasi tutti i ministri del Governo"

"Il centrodestra vuole vincere le elezioni, nel ballottaggio si riparte da '0 a 0' perché non ci sono liste o clientele. C'è un voto libero". Lo ha dichiarato il candidato sindaco di Bari, Fabio Romito, che i prossimi 23 e 24 giugno sfiderà il rivale di centrosinistra Vito Leccese nella ultima contesa elettorale che deciderà il nuovo primo cittadino. 

"Da adesso fino al 24 giugno saranno ospiti nella città quasi tutti i ministri del Governo - ha annunciato Romito - Hanno confermato la presenza, i ministri Valditara, Pichetto Fratin e Tajani. Ci saranno anche i ministri Sangiuliano, Crosetto, Bernini, Zangrillo. Attendiamo la disponibilità di altri 4 ministri".

Fabio Romito ha criticato anche la decisione di Michele Laforgia di appoggiare il Vito Leccese nel ballottaggio per la poltrona di sindaco di Bari. "Lo avevamo già anticipato in campagna elettorale, ma adesso 'le sinistre' hanno gettato la maschera - ha detto Romito - Ho profondo rispetto per il popolo che ha sostenuto Michele Laforgia al primo turno, e che ha chiesto (in maniera anche 'brutale') cambiamento e discontinuità. Un termine che lo stesso Laforgia ha utilizzato per tutta la campagna elettorale. Adesso apprendiamo che era solo una tattica per raggranellare qualche voto in più. Lo dicono i fatti: oggi, in una dichiarazione congiunta, annunciano che non si apparenteranno, che significa che si terranno i seggi destinati all’opposizione e guadagnati da Michele Laforgia, con i voti di chi voleva fare una scelta alternativa a quella proposta dall’amministrazione. Adesso gli eletti con Laforgia sono pronti a sostenere la continuità di Vito Leccese, solo ed esclusivamente per interesse. Ancora peggio è sottrarre seggi alle minoranze dichiarando fin da ora di sedere con la maggioranza, una scelta di una slealtà politica infinita. Ai loro elettori diciamo: continuate ad avere coraggio e tornate a votare per l’unico cambiamento reale, barrando sulla scheda il nome di Fabio Romito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsa a sindaco di Bari, Romito si prepara al ballottaggio: "Sarà voto libero, senza liste e clientele"
BariToday è in caricamento