Martedì, 16 Luglio 2024
Comunali Bari 2024

Valeria Amoruso debutta in Consiglio comunale, top di preferenze con Romito sindaco: "Focus su welfare e famiglie"

La neo consigliera: "Mi auguro di portare in aula la voce di tanti, come quelli che abbiamo sentito nei mercati o che lamentavano lo scarso decoro urbano"

Oltre 900 voti (917 per l'esattezza) che le hanno consentito di aprire le porte del Consiglio comunale di Bari dove siederà per la prima volta: Valeria Amoruso, 35 anni, è stata la più votata della lista Romito Sindaco, la civica giunta seconda tra le compagini a supporto di Fabio Romito, pronto al ballottaggio con Vito Leccese domenica e lunedì prossimi.

Per Amoruso, mamma e attiva nella gestione amministrativa ed eventi di un'azienda, sarà debutto in aula Dalfino dopo un rally elettorale breve e allo stesso tempo concentrato. La lista Romito Sindaco ha portato, oltre ad Amoruso, anche Carlo Patruno in Comune e due consiglieri per i Municipi 1 e 3: "La campagna è stata intensa, dato che si è svolta - dice Amoruso a BariToday - di un tempo abbastanza ristretto. Di fatto abbiamo saputo solo a 1 mese dal voto che ci sarebbero state le elezioni. Abbiamo avuto a che fare con tanta gente rimasta inascoltata negli anni e speriamo di essere la loro voce."

"Non è la mia prima campagna elettorale - racconta Amoruso - ma è la prima volta che siederò in Consiglio. Mi auguro in aula di portare la voce di molti. Oltre a sostenere le famiglie vorrei comunque rappresentare tanti baresi, come quelli che abbiamo sentito nei mercati o che lamentavano lo scarso decoro urbano. La città è impraticabile specie nelle periferie che sono state totalmente abbandonate".

La neo consigliera comunale non si attende particolari sorprese quando varcherà la soglia di Palazzo di Città: "Mi auguro - rivela - di trovare un ambiente sereno, Che sia opposizione o maggioranza per noi, dovremo lavorare per la città e insieme a tutti. Mi auguro di non trovare troppi muri davanti. Da mamma mi piacerebbe occuparmi delle commissioni Welfare e pari opportunità per tematiche riguardanti famiglie e bambini".

Nel frattempo, però, mancano poche ore al ballottaggio: "Siamo pronti a combattere - afferma -. Concordo, ad esempio, su tante idee con il candidato sindaco, persona preparata, giovane e fresca. Decoro urbano, sicurezza della città. Romito è anche uno dei primi candidati sindaci che propone di non ricandidarsi qualora non dovesse portare a termine i suoi obiettivi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valeria Amoruso debutta in Consiglio comunale, top di preferenze con Romito sindaco: "Focus su welfare e famiglie"
BariToday è in caricamento