Venerdì, 19 Luglio 2024
Comunali Bari 2024

Vito Lacoppola per la quarta volta consecutiva il più votato della sua lista: "Attenzione costante alle comunità"

Con 2.164 preferenze (in crescita rispetto alla consultazione precedente) ha trascinato a un buon risultato la lista Decaro per Bari che ha sostenuto Vito Leccese

Per la quarta volta è stato il primo degli eletti nella lista con cui ha corso. Se non è un record poco ci manca per Vito Lacoppola, attuale assessore comunale al Patrimonio e pronto a sedere ancora una volta nel Consiglio comunale di Bari dopo il positivo riscontro elettorale. Con 2.164 preferenze (in crescita rispetto alla consultazione precedente) ha trascinato a un buon risultato la lista Decaro per Bari che ha sostenuto Vito Leccese. Stessa compagine partitica di cinque anni fa dopo altri due successi nel 2009 e 2014 con La Puglia Prima di Tutto e Ncd: "E' un riconoscimento al lavoro costante e all'attenzione che dedico alla comunità - dice a Baritoday -. Non risparmio energie temporali e fisiche alla fase di ascolto e di disponibilità nei confronti dei cittadini. Poi ci sono i problemi che si possono risolvere e altri no".

Lacoppola è stato suffragato anche in coppia con l'assessora cittadina al Commercio, Carla Palone, giunta seconda nella lista: "C'è stata - aggiunge Lacoppola - sinergia politica con Carla. Una proposta che ha dato i suoi frutti. Siamo due persone che hanno già collaborato con sintonia negli ultimi anni. Abbiamo avuto il giusto premio per il lavoro effettuato al servizio della città".  

Per Lacoppola i voti ottenuti rappresentano la conseguenza dell'impegno degli ultimi 5 anni di governo cittadino: "La lista è la seconda della maggioranza dopo il Pd. Credo sia un altro riconoscimento per l'amministrazione Decaro. Portando nel nome il suo 'brand' abbiamo raccolto il consenso del lavoro svolto, come già 5 anni fa. Vito Leccese rappresenta la continuità di quel buon lavoro con l'idea anche di poter migliorare aspetti amministrativi e programmatici che in questi 10 anni hanno portato risultati diversi da quelli che ci aspettavamo". 

L'attuale assessore analizza anche il suo operato in Giunta: "Abbiamo iniziato un lavoro di risanamento del patrimonio pubblico del comune di Bari ma abbiamo ancora molta strada da fare. In ogni caso ringrazio tutti i tecnici e funzionari della Ripartizione per il grande lavoro svolto in questi anni".

Come saranno, invece, i prossimi 5 per Vito Lacoppola? " Io sono al servizio della prossima amministrazione - afferma -  ma dobbiamo aspettare l'esito del ballottaggi e mi rimetto al volere del futuro sindaco. Il mio mandato sarà quello di vigilare con attenzione che questo piano delle opere pubbliche, grande come non mai nella storia del Comune di Bari, sia realizzato e che le risorse vengano utilizzate nel migliore dei modi, con trasparenza. Siamo davanti a un ulteriore cambiamento epocale della città che oggi è una meta turistica ed europea. Grazie a questo cambiamento post Pnrr ci dobbiamo candidare a diventare una capitale internazionale. Siamo conosciuti come brand da Dubai a Miami, Dobbiamo lavorare affinchè tutto ciò si consolidi e il turismo diventi un volàno per l'economia della città".   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vito Lacoppola per la quarta volta consecutiva il più votato della sua lista: "Attenzione costante alle comunità"
BariToday è in caricamento