rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Comune, via libera del Consiglio alle nuove regole sui gettoni di presenza

La decisione dell'aula Dalfino dopo le polemiche sui costi delle commissioni: per incassare l'indennità i consiglieri dovranno partecipare ad almeno la metà di ogni seduta. Scontro sulla proposta - avanzata dal M5S e bocciata - di pubblicare integralmente i verbali

Il Consiglio comunale approva le nuove regole sui gettoni di presenza. Il via libera dell'aula Dalfino è arrivato ieri sera, dopo una lunga discussione. A partire da oggi, per incassare il gettone di 73 euro, gli eletti dovranno partecipare alle sedute del Consiglio o delle Commissioni per almeno la metà della loro durata. Non varrà più, dunque, la semplice 'apparizione' in aula durante le attività.

Il provvedimento, approvato con 21 voti favorevoli, 4 contrari e 5 astenuti, era atteso da tempo, dopo le polemiche scoppiate nei mesi scorsi intorno ai costi delle commissioni consiliari.

Altro punto molto discusso nel corso della seduta di ieri, la proposta, avanzata dal Movimento 5 Stelle, di pubblicare integralmente i verbali delle sedute. Richiesta bocciata a favore di una soluzione che prevede invece la pubblicazione, sul portale del Comune, di stralci dei verbali delle commissioni, anche se il M5S ha annunciato l'intenzione di diffondere ugualmente i verbali integrali sul proprio sito.

Delibera approvata, dunque, non senza polemiche e scontenti. Nel corso della discussione è inoltre emersa la possibilità di costituire una commissione per la revisione complessiva del regolamento. Punto su cui probabilmente si tornerà a discutere, così come sulla proposta di rivedere la composizione della commissione pari opportunità, per ora rinviata.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, via libera del Consiglio alle nuove regole sui gettoni di presenza

BariToday è in caricamento