Politica

"Bilancio previsionale non approvato dal Comune entro la fine del 2018", Carrieri critica l'amministrazione cittadina

Il consigliere comunale di centrodestra: "Il mancato sì potrà causare problemi nella gestione delle risorse a disposizione. Macchina comunale costretta a procedere al rallentatore"

"Il bilancio comunale non é stato approvato entro il 31 dicembre, come espressamente previsto dal testo unico enti locali e dal regolamento di contabilitá comunale. Una irregolaritá, che avrá delle conseguenze sulla gestione della Cittá". E' il commento del consigliere comunale di centrodestra, Giuseppe Carrieri, sulla questione del bilancio previsionale 2019, non ancora licenziato dall'amministrazione pubblica: "Il Comune - aggiunge Carrieri - potrá spendere mensilmente per i vari capitoli di bilancio solo in dodicesimi (la spesa 2018 divisa per 12 mesi) e sooratutto non potrá realizzare nuove opere pubbliche, essendo stato  approvato solo il piano triennale delle opere pubbliche dello scorso anno

"Bari quindi  -  aggiunge il consigliere - dal punto di vista gestionale/amministrativo, é semi bloccata e la macchina comunale é costretta a procedere al rallentatore. E nessuna esimente discende dal ritardo dell'approvazione del bilancio dello Stato (28 dicembre), poiché l'ordinamento invero consente le cosiddette variazioni di bilancio in corso d'opera, proprio per assestare i conti comunali alle eventuali mutate esigenze. Anche quest'anno quindi (e come sempre) Decaro si disinteressa della corretta gestione del Comune di Bari e preferisce organizzare corsette e canzonette a caro prezzo" con riferimento alle iniziative del Capodanno, "costate circa 200mila euro al Comune"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Bilancio previsionale non approvato dal Comune entro la fine del 2018", Carrieri critica l'amministrazione cittadina

BariToday è in caricamento