Politica

Comune, Emiliano si congeda: "Si conclude un periodo meraviglioso"

Lunedì prossimo il passaggio di consegne con Decaro. Oggi la presentazione del sito che raccoglie i progetti completati e messi in cantiere durante il suo secondo mandato. Ma il primo cittadino uscente guarda già alle regionali: "Da lunedì dovremo lavorare ad altro progetto che rilanci il centrosinistra e consolidi la sua leadership di governo"

Probabilmente chiederà un nuovo periodo di aspettativa, anche se non scioglie ancora la riserva su una sua eventuale candidatura per la Regione. Per quella bisognerà aspettare ancora, magari potrebbe arrivare già lunedì prossimo, quando Michele Emiliano, primo cittadino uscente, consegnerà ufficialmente la fascia di sindaco ad Antonio Decaro. Ma intanto, in qualità di segretario regionale del Pd, Emiliano si dice già pronto a mettersi al lavoro per l'appuntamento elettorale del 2015.

Questa mattina Emiliano ha tenuto una conferenza stampa a Palazzo di Città per tracciare un bilancio del suo secondo mandato da sindaco. Cinque anni riassunti in un sito web, "Baricambia" (www.baricambia.comune.bari.it), realizzato dal suo staff, che contiene tutte le opere e i progetti del programma realizzati o avviati dal 2009 in poi. Il sito consente ai cittadini, in modalita' 'wiki', di intervenire e di aggiungere contenuti.

"I cittadini potranno implementarlo, correggerlo, sorvegliarlo", ha detto Emiliano presentando il sito. Si tratta, ha aggiunto "di uno strumento e di un punto di partenza che servira' alla prossima amministrazione - ha proseguito - e all'opposizione per continuare a crititicarla. Dieci anni fa, quando ci insediammo - ha ricordato Emiliano - in corso non c'erano né cantieri, né progetti".

Lo stesso Emiliano ha poi presentato il sito anche su Facebook, attraverso la sua pagina: "Personalmente - ha commentato rivolgendosi ai cittadini baresi - sarò sempre grato a tutti voi perché avete contribuito a rendere questa città un posto più accogliente, più efficiente, più europeo rispetto a dieci anni fa. E oggi potete guardare voi stessi i risultati. C’è ancora molto da fare e alcune cose potevano essere fatte meglio, su questo non c’è dubbio. Ma una cosa è certa: io ce l’ho messa tutta.

Nel corso della conferenza stampa il sindaco uscente non ha nascosto la sua tristezza per la fine del mandato, e ha manifestato "malinconia perché nella vita non esiste onore più grande di fare il sindaco della città dove sei nato", ma allo stesso tempo si è detto felice di passare il testimone ad Antonio Decaro, la cui candidatura era stata da sempre fortemente sostenuta da Emiliano.

Per quanto riguarda invece il prossimo impegno elettorale, quello delle regionali 2015, Emiliano, segretario regionale del Pd si è già detto pronto a mettersi all'opera. "Da lunedì - ha detto - comincia un lavoro molto importante di strutturazione di un progetto di governo per la Regione Puglia che io devo realizzare innanzitutto come segretario regionale del Partito democratico, con tanti uomini e tante donne, senza ansia, senza dare nulla per scontato e soprattutto senza che nessuno si senta indispensabile perchè è un processo politico rilevante quello di sostituire il governo attuale della Regione Puglia con un altro progetto che rilanci il centrosinistra e consolidi la sua leadership di governo come e' accaduto al Comune di Bari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, Emiliano si congeda: "Si conclude un periodo meraviglioso"

BariToday è in caricamento