Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Comune, il vecchio Consiglio approva il bilancio 2013

Questa mattina, in seconda convocazione, il via libera al rendiconto di gestione 2013: è stato il primo voto dell'era Decaro, ma in aula erano presenti i consiglieri uscenti

Il Consiglio comunale approva il bilancio consuntivo 2013. Dopo la seduta saltata ieri per mancanza del numero legale, questa mattina, in seconda convocazione, è arrivato l'ok al documento, che è stato presentato dal sindaco Decaro, anche se a votare sono stati i consiglieri della passata legislatura.

I nuovi consiglieri, infatti, non sono stati ancora ufficialmente proclamati (cosa che avverrà probabilmente entro fine mese) perchè la  commissione centrale elettorale non ha ancora completato il suo lavoro di verifica.

Il via libera al bilancio consuntivo è arrivato comunque con 15 giorni di ritardo rispetto alla scadenza di legge, che prevedeva l'approvazione entro il 30 giugno. La vecchia giunta, infatti, non erano riuscita a portare in aula per tempo il documento, e il nuovo sindaco ha avuto 20 giorni dalla sua proclamazione per farlo. Il documento è passato con 29 sì, quattro voti contrari e tre astenuti.

Nel corso della seduta Decaro ha annunciato anche che terrà per sè le deleghe (Bilancio, tributi, società partecipate) affidate al vicesindaco Angela Partipilo, fino a quando non arriverà il parere dell'Autorità Nazionale Anticorruzione sulla presunta incompatibilità della Partipilo, che ricopre anche l'incarico di segretario generale della Camera di Commercio di Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, il vecchio Consiglio approva il bilancio 2013

BariToday è in caricamento