Politica

Comune, manca di nuovo il numero legale. D'Ambrosio Lettieri (Pdl Bari): "Basta. Dimissioni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

"Errare è umano, perseverare è diabolico. Quando poi questo perseverare nell'errore va a discapito della collettività è imperdonabile. Nel giro di tre giorni, la maggioranza al Comune di Bari ha dimostrato la propria incapacità a gestire le risse interne, facendo mancare ancora una volta il numero legale in aula, con l'uscita dei consiglieri nientemeno che della lista del Sindaco.
Non è bastato neanche l'inedita minaccia di sospensione propugnata l'estate scorsa da Emiliano a carico di tre suoi assessori a rimettere ordine in una maggioranza che con tutta evidenza non esiste più. Il re è nudo e non può continuare a farlo pesare alla città.
C'è solo una parola che abbia davvero senso adesso: dimissioni. Subito. Il centrosinistra e il non-governo Emiliano restituiscano ai cittadini baresi la possibilità di ritrovare nella buona amministrazione e nella buona politica il rilancio di una Città che non merita questa distruzione".


Lo dichiara in una nota il sen. Luigi d'Ambrosio Lettieri, coordinatore cittadino Pdl grande Città di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, manca di nuovo il numero legale. D'Ambrosio Lettieri (Pdl Bari): "Basta. Dimissioni"

BariToday è in caricamento