Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Comune, si attende il rimpasto. Barattolo verso l’uscita

Emiliano pensa al rinnovo della squadra di governo. Oltre all'esponente Udc, anche Paparesta e Gallucci rischiano il posto

Da un lato il rimpasto nella giunta regionale. Dall’altro un possibile rimescolamento della carte a Palazzo di Città. Il regista è sempre lui, Michele Emiliano. Le parole di Sergio Blasi rilasciate all’indomani della presentazione della nuova squadra di governo Nichi Vendola, lasciano intendere come il sindaco di Bari, nonché presidente del Pd, abbia voluto traghettare in solitaria la ricomposizione dell’esecutivo regionale, senza passare attraverso un confronto collegiale con il partito. I malumori in quel di via Re David sono tanti e se è vero che l’empasse regionale sembra essere ad un punto di svolta, con tanto di Nichi Vendola pronto a dimettersi laddove il Pd non dovesse accettare il nuovo assetto, a Palazzo di Città sono molti ad attendersi una svolta. Finora il flirt lanciato dal primo cittadino al Movimento 5 stelle è rimasto disatteso.

L’ipotesi di un allargamento alla società civile è ancora in piedi, ma i mal di pancia nella maggioranza crescono. Angelo Tomassicchio (Idv) chiede addirittura un azzeramento della giunta. Il primo cittadino non ha voglia di capovolgere totalmente la sua squadra, ma a quanto pare l’idea è di rinfrescare l’esecutivo con inserimenti che tengano conto anche dell’esito delle nuove elezioni. A traballare è la casella dell’Udc, con Filippo Barattolo dato tra i partenti, anche in ragione della non sua non particolare partecipazione ai lavori della giunta (è uno dei più assenti, ndr). Allo stesso tempo il rapporto con l’Udc non pare essere più particolarmente strategico ed è quindi probabile che la sua delega ai Servizi Demografici possa essere accorpata o affidata ad altri.

Tranquilli nelle loro posizioni appaiono invece i cinque assessori del Pd, Maria Maugeri , Giovanni Giannini, Ludovico Abbaticchio e Marco Lacarra. Stessa cosa dicasi per Fabio Losito (Sel), Elio Sannicandro (Lista Emiliano) e il vicesindaco Alfonsino Pisicchio. Oltre Barattolo sembrano traballare anche i ruoli di Gianluca Paparesta, Mara Giampaolo e Floriana Gallucci. Non è escluso che Emiliano voglia inserire figure giovani capaci di sprigionare uno spirito nuovo in questo ultimo scampolo di legislatura.

Intanto Domenico Cea, coordinatore delle opposizioni a Palazzo di Città parla di “amministrazione in coma farmacologico” con “livelli di inattività non più tollerabili”. La prossima settimana ci sarà Consiglio. L’aria non è delle migliori, ma chissà che Emiliano non si presenti con una nuova squadra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, si attende il rimpasto. Barattolo verso l’uscita

BariToday è in caricamento