rotate-mobile
Politica

Comuni: Bari, Caradonna (Idv), stop disfunzioni centro impiego

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

“In Consiglio comunale ho chiesto di sollecitare, come amministrazione comunale, il Centro per l’impiego di Bari affinchè si rimuovano i ritardi, anche di diversi mesi, accumulati nelle procedure per la profilazione degli utenti al Piano europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile 'Garanzia Giovani', e si eviti che nuove disfunzioni possano ripetersi in futuro. Solo così verrà garantito lo stesso diritto anche ai cittadini baresi che per un disguido perdono importanti opportunità sia di formazione che lavorative”.

L'annuncio è del Consigliere comunale di Bari dell'Italia dei Valori Michele Caradonna, che ha segnalato i ritardi del Centro per l'impiego barese “anche per l’altra misura della Comunità europea messa in campo per agevolare i percettori di ammortizzatori sociali in deroga a rientrare nel mondo del lavoro attraverso un percorso di formazione ad hoc: 'Welfare to work'. Alcuni degli aventi diritto – ha affermato il Consigliere Idv -, infatti, non hanno potuto beneficiare di questa opportunità a causa del ritardo del Centro per l’impiego del Comune di Bari nella loro profilazione (bando per il 2015 chiuso il 20 novembre). Servono subito interventi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comuni: Bari, Caradonna (Idv), stop disfunzioni centro impiego

BariToday è in caricamento