Politica

'Arriva Godot': a settembre la Conferenza generale su Culture e Turismo

L'iniziativa presentata dall'assessore comunale Maselli si svolgerà nella Sala Murat: "Microfono aperto a tutti coloro che si affacciano nel mondo delle imprese creative e turistiche. Vogliamo ragionare sulla base di esperienze concrete"

Microfono aperto a tutti, operatori e imprenditori, per tracciare un quadro per il futuro delle imprese creative e turistiche baresi, come occasione di sviluppo per la città. Il 2 e il 3 settembre 'Arriva Godot': nella Sala Murat in Piazza del Ferrarese, si svolgerà la prima Conferenza generale delle Culture e del Turismo.

A presentarla è l'assessore comunale Silvio Maselli: "Oltre agli interventi istituzionali affidati al sindaco di Bari, agli assessori regionali alla Cultura e ai Beni Culturali, alla Soprintendenza e al Ministero, vogliamo che la discussione si articoli tra gli operatori culturali e del turismo della città - ha dichiarato Maselli spiegando la scelta della metafora beckettiana di Godot - Il microfono sia aperto a tutti, giovani e meno giovani, operatori esperti e affermati e nuovi imprenditori che si stanno affacciando sulla scena dell’impresa culturale e turistica. Nel testo teatrale Godot non arriva mai, ma noi pensiamo che attraverso il confronto sia possibile scoprirsi affini e più forti. E così potremo finalmente affermare che sì, arriva Godot, perchè Godot in realtà è ognuno di noi".

Brevi interventi da 7 minuti l'uno, a cui è possibile prenotarsi con una mail all’indirizzo iscrizioni@baricongressi.it: "Intendiamo ragionare - ha spiegato Maselli - sulla base di esperienze concrete, di dati che solo gli operatori del settore possono fornirci. Sulla base di questi costruire quindi un ragionamento collettivo che ci aiuterà a tracciare le linee programmatiche per il futuro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Arriva Godot': a settembre la Conferenza generale su Culture e Turismo

BariToday è in caricamento