Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Test decisivo per Emiliano, in Consiglio arriva l’assestamento di bilancio

Serve l'ok alla manovra di 19 milioni di euro. Per l'asfalto di via Argiro e i lampioni sul Lungomare si riaprirà il piano triennale delle Opere Pubbliche

Dopo le primarie per Emiliano arriva la prova dell’assestamento di bilancio: la manovra da 19 milioni con cui chiudere l’anno in corso ed iniziare a discutere d’investimenti futuri. Il testo è presentato dall’assessore al Bilancio Gianni Giannini. Previste risorse aggiuntive per welfare e cultura, a cui sembra si aggiungerà un contributo straordinario di 1 milione di euro al Teatro Petruzzelli. Ma a far  tremare la giunta Emiliano è il clima non proprio disteso tra i banchi della maggioranza. Difficile che ci siano franchi tiratori o che qualche tensione metta in discussione l’impianto della manovra, anche perché il risultato sarebbe quello dello scioglimento immediato della giunta, cosa che a nessuno dei consiglieri comunali fa comodo, soprattutto in un momento in cui le primarie del centrosinistra sono ancora in corso e gli equilibri sono ancora di là da venire.

Sempre oggi dovrebbe essere discusso l’inserimento nel piano triennale delle Opere Pubbliche di due progetti: il rifacimento dell’asfalto su via Argiro e l'installazione dei lampioni nella parte nord del lungomare di Bari (costo complessivo 780mila euro, ndr). Sull’operazione si attende l’opposizione del centrodestra, che ha già annunciato battaglia per bocca del capogruppo della lista Simeone, Giuseppe Loiacono: "Nel piano 2012 ci sono opere rimaste letteralmente al palo, mentre ad un mese dalla chiusura dell’esercizio si aggiungono opere nuove. Perché allora anticiparle?". In mattinata la Giunta dovrà dare l’autorizzazione a prelevare 150mila euro dal Fondo di riserva del Comune per la realizzazione di interventi straordinari da effettuare su oltre cento edifici scolastici di Bari.  

Quel che succederà lo vedremo nel pomeriggio. Difficilmente salterà il banco, ma l’umore presente nel Palazzo di corso Vittorio Emanuele è quello degli ultimi giorni di scuola. "State pensando solo alle elezioni", gridò Emiliano durante un consiglio in cui pezzi della maggioranza abbandonarono l’aula per non aver trovato l’accordo sul futuro commissario della circoscrizione Palese - Santo Spirito.   L’ok alla manovra non sembra in discussione. Ma i colpi di scena non sono certo rari al Comune. Soprattutto negli ultimi tempi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Test decisivo per Emiliano, in Consiglio arriva l’assestamento di bilancio

BariToday è in caricamento