menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune, altra 'scossa': Realtà Italia sospende il consigliere Di Giorgio

La decisione comunicata dal presidente del Partito che sostiene la Maggioranza di Decaro a Palazzo di Città. Olivieri: "La porta è ancora aperta. Non abbiamo bisogno di corteggiare altri consiglieri"

Continuano le scosse nella composizione dei gruppi del Consiglio comunale di Bari tra cambi di casacca avvenuti e sospensioni: dopo la creazione del gruppo di Ap-Ncd, e la scomparsa di Sel e, dopo 20 anni, di Forza Italia, il tutto avvenuto nel giro di poche settimane, questa volta tocca a Realtà Italia, componente della Maggioranza a sostegno della Giunta Decaro, che, per motivi non ancora chiariti, ha sospeso il consigliere Giuseppe Di Giorgio. L'ufficialità è in una raccomandata inviata a Di Giorgio proprio dal presidente del movimento, Giacomo Olivieri, in cui gli si comunica che potrà più "frequentare le stanze del gruppo consigliare" né "fregiarsi del simbolo del movimento politico". L'allontanamento potrebbe preludere al passaggio del consigliere nel gruppo misto, sempre più affollato, che toccherebbe quota 8 componenti.

Sulla vicenda è intervenuto proprio Olivieri: "Si tratta - ha dichiarato - di una sospensione dovuta, in particolare, al fatto che Di Giorgio non si sia presentato, più volte, anche per motivi personali, alle riunioni del movimento. Abbiamo bisogno di fare politica attiva e per questo è stata applicata questa misura per ora temporanea. Con lui il rapporto è buono. Più in generale - aggiunge Olivieri commentando la situazione fluida nell'assemblea cittadina - non abbiamo bisogno di corteggiare consiglieri comunali. La nostra vita non cambia. Andiamo in controtendenza e stiamo bene così, anche di meno". Con la fuoriuscita probabile di Di Giorgio, Realtà Italia, infatti, conterebbe su 5 esponenti a Palazzo di Città e l'importante presenza del vicesindaco Vincenzo Brandi in Giunta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento