Consiglio deserto, solo 7 in aula: secondo tentativo domani. Di Rella: "Centrosinistra spaccato"

All'ordine del giorno, complessivamente, 154 punti, tra cui una decina di debiti fuori bilancio. Il candidato del centrodestra: "Ennesimo spettacolo mortificante per i cittadini baresi"

In sette in aula 'Dalfino' e il consiglio comunale non si insedia neppure questa volta in prima convocazione: sarà necessaria la seconda, domattina alle 16.30, per avviare una seduta dove vi sono otto punti di discussione che riguardano debiti fuori bilancio e un elenco di mozioni (presentate principalmente dalle opposizioni) per un ordine del giorno decisamente ingolfato, con 154 argomenti da affrontare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Di Rella: "Centrosinistra in frantumi"

Sul flop è intervenuto il candidato sindaco del centrodestra, Pasquale Di Rella: “Di nuovo giù con i numeri - dice - ed ennesimo spettacolo mortificante per i cittadini baresi: ancora una volta, la seduta del Consiglio comunale di Bari è andata deserta. Altro che coesione di cui parla Decaro. Ormai i baresi hanno la dimostrazione plastica di un centrosinistra in frantumi, che impedisce anche lo svolgimento delle sedute ordinarie del Consiglio comunale. Sono mesi che va avanti lo stesso copione irresponsabile, con cui le crisi interne alla maggioranza stanno tenendo in ostaggio numerosi provvedimenti utili alla città e non consentono a noi consiglieri di avere informazioni dagli assessori in sede di 'question time'. Decaro non ha numeri in aula consiliare per lo svolgimento delle sedute - conclude -  ma non li ha più nemmeno al di fuori del palazzo: gli scarsissimi risultati raggiunti alla guida della città segnano l’inizio, assieme alle evidenti divisioni interne alla sua maggioranza, della sua inesorabile sconfitta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento