menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale flop, la replica della maggioranza: "Argomenti già discussi in Commissione"

Il centrosinistra risponde alle accuse della minoranza sul mancato svolgimento della seduta dedicata ad allagamenti e contratto di servizio Amiu: "I consiglieri avevano già ricevuto chiarimenti nel corso della Commissione consiliare “Qualità dei servizi”

Un'altra seduta del Consiglio annullata per mancanza del numero legale riaccende la polemica tra maggioranza e opposizione. Nella seduta in questione, fissata per questo pomeriggio, si sarebbe dovuto discutere di Piano Comunale di Protezione Civile sulle emergenze meteo e di aggiornamento del contratto di servizio dell'Amiu. 

Se i consiglieri di minoranza attaccano parlando di "ennesimo affronto alla città", la maggioranza risponde sostenendo che tali temi erano già stati ampiamente trattati e discussi nell'ambito del lavoro delle Commissioni competenti, ed in particolare della Commissione consiliare “Qualità dei servizi”, svoltasi la scorsa settimana.

"In quella circostanza - affermano i capigruppo di maggioranza - i componenti della Commissione hanno ricevuto tutti i chiarimenti necessari direttamente dall'assessore ai Lavori pubblici, ing. Giuseppe Galasso, e dal direttore della ripartizione I.V.O.P. ing. Domenico Tondo, i quali hanno anche illustrato i termini e le modalità di attuazione dell'accordo quadro per la riqualificazione del sistema generale della fognatura pluviale, inserito nel Piano triennale delle Opere pubbliche per un importo complessivo di 1,4 milioni di euro". "Pertanto, alla luce delle puntuali risposte fornite dall'Amministrazione comunale nella persona dell'assessore Galasso - rilanciano i consiglieri del centrosinistra - la richiesta di alcuni consiglieri di minoranza di svolgere un Consiglio comunale monotematico risulta superata, strumentale e funzionale ad alimentare esclusivamente una bagarre politica di cui non si sente affatto il bisogno né si intravede alcun vantaggio per la comunità barese. L'assise cittadina è la massima espressione della democrazia e della partecipazione dei cittadini alla cosa pubblica, e come tale esige rispetto e maggior considerazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento