menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Solo dieci presenti in aula: salta ancora il Consiglio dedicato al Question Time

Dopo la prima convocazione andata a vuoto anche nella seconda non è stato raggiunto il numero legale. Prossimo appuntamento il 27 novembre con un Consiglio ordinario

Ne sarebbero bastati 12: in aula, invece, erano solo in 10, sei in meno della prima convocazione il giorno prima. Salta ancora una volta il Consiglio comunale dedicato al Question Time, strumento importante per affrontare tematiche di stretta attualità, andando al di là dell'ingolfato e stringente ordine del giorno, spesso pieno di debiti fuori bilancio. La seconda convocazione di ieri pomeriggio ha visto nuovamente il mancato raggiungimento del numero legale, con due presenti in meno rispetto al limite per far scattare l'apertura dei lavori: "Siamo oramai alla farsa della politica" ha commentato il consigliere di opposizione Michele Picaro su Fb. Concorde anche Giuseppe Carrieri (Lega): "Vedere consiglieri comunali fuori dall'aula del consiglio per non far insediare, ancora una volta, la seduta del question time è mortificante". Critico anche Romeo Ranieri (Ap): " In tanti anni di consiliatura, non si è mai materializzata una situazione cosí squallida" ha dichiarato.

Non una bella immagine, in una giornata che ha visto continuare le polemiche dopo gli insulti in aula alla consigliera Irma Melini. Il prossimo appuntamento in aula 'Dalfino' è fissato per il 27, con un Consiglio ordinario ricco di argomenti importanti, tra cui il regolamento della pubblicità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento