Scintille il Consiglio comunale, cinque monotematici a vuoto in un mese. Il centrodestra: "Ora basta"

L'ultimo episodio si è verificato ieri nella seduta riguardante la sanità in città: "Non ci fermeremo" spiegano i consiglieri di minoranza "fino a quando gli argomenti non saranno discussi pienamente"

Da sinistra Picaro, Melchiorre, Caradonna, Carrieri e Melini

Cinque consigli monotematici andati praticamente a vuoto in meno di un mese. discussioni su inceneritore, edilizia giudiziaria, zone economiche speciali, stadio e, per ultima ieri, sanità conclusesi con un nulla di fatto, o peggio, tra gli insulti. In Aula Dalfino sono settimane di fibrillazione e scintille per un dialogo che non c'è tra maggioranza e opposizione. La raffica di monotematici proposta dal centrodestra e dal Misto non si fermerà, spiegano i consiglieri di minoranza, fino a quando gli argomenti non saranno discussi pienamente, per intenderci, senza il copione dell'insediamento e della caduta del numero legale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strategia delle minoranze

Questa mattina ennesima conferenza stampa alla quale hanno partecipato Irma Melini (neo capogruppo del Misto), Giuseppe Carrieri (Ic), Michele Caradonna e Filippo Melchiorre (FdI), assieme a Michele Picaro (Forza Italia) e in cui si è parlato dell'ultimo flop di ieri: "Il sindaco - afferma Carrieri - ha abdicato anche al potere che ha di intervenire per risolvere i disservizi sanitari. Ecco perché abbiamo chiesto questa monotematica. I disservizi sono enormi, soprattutto al pediatrico 'Giovanni XXIII'". Per il collega Melchiorre "il diritto alla salute, il rapporto con le strutture sanitarie, i casi di malasanità, sono un argomento di interesse generale. Non dobbiamo gridare ma cercare una soluzione. Il centrodestra ha cercato di fare questo e il centrosinistra lo ha impedito". Picaro spiega la strategia che seguirà la minoranza fin dai prossimi giorni: "Continueremo a presentare altre richieste di sedute con questi argomenti perché abbiamo a cuore l'interesse dei baresi, fino a quando non saranno discussi e affrontati". Nuovo round mercoledì, con il monotematico sul San Nicola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Puglia undici nuovi casi: cinque contagi registrati nel Barese, i pazienti positivi salgono a 170

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Sette nuovi casi di Coronavirus in Puglia (su oltre 2200 test): tre sono in provincia di Bari

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento