menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consiglio comunale, Cavone: "Polemiche pretestuose sul Question time"

Il consigliere della Maggioranza critica le parole di Romito, collega dell'Opposizione, dopo il flop e la mancanza del numero legale nella seduta di ieri

"Romito è a corto di argomenti e non gli resta che inventare storie; il question time è un' occasione per i consiglieri di opposizione per fare domande o proporre questioni al sindaco e alla giunta ma a giudicare dalle assenze tra le fila della stessa opposizione che oggi grida allo scandalo è davvero troppo". Il consigliere comunale barese Michelangelo Cavone (Pd) critica il collega del gruppo misto dopo le sue parole sulla seduta di ieri a Palazzo di Città, andata a vuoto per mancanza del numero legale, vista la presenza di soli 8 consiglieri al momento dell'appello.

"Questo - aggiunge Cavone - è l'ennesimo segno della confusione che regna nel centrodestra barese. Oltretutto è falso affermare che l'assenza del numero legale sia stato un danno per le casse dell'amministrazione comunale in quanto non sarà riconosciuto ai consiglieri comunali presenti nessun gettone di presenza e i dipendenti responsabili dell'aula svolgevano le ore lavorative di rientro settimanale. E' una polemica pretestuosa - conclude Cavone - che fa male alla politica e alla città e il consigliere Romito farebbe bene a manifestare maggiore senso di responsabilità e rispetto nei confronti dei cittadini a cui dovrebbe cominciare a dire la verità".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento