menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rilievi Mef, dibattito in Consiglio comunale. Decaro: "Amministrazione trasparente"

Confronto, ieri, in assemblea, sulla relazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze, in particolare dopo i rilievi sul costo del personale, contestati dal primo cittadino. Le opposizioni all'attacco

Il fondo accessorio per il salario dei dipendenti comunali "è stato approvato nel giugno 2002, quando al governo della città c'era una Giunta di centrodestra" e, in ogni caso, i rilievi riguardano "il periodo 2010-2015, ovvero solo 1 anno e due mesi del mio mandato": il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha relazionato ieri pomeriggio, in Consiglio comunale, sul report del Mef sulla gestione dell'amministrazione comunale barese. Una seduta attesa, dopo il flop del 20 settembre scorso, in particolare dalle opposizioni, che nei giorni scorsi, avevano polemizzato sottolineando gli appunti e le osservazioni del Ministero, in particolare sui costi di gestione del personale. Il primo cittadino ha risposto punto per punto, difeso dalla sua maggioranza di Centrosinistra, facendo un parallelo con la situazione del capo di gabinetto a Bari i cui costi sono molto più bassi rispetto a quelli delle altre grandi città italiane.

Le opposizioni (centrodestra e M5S) hanno criticato in particolare le modalità con cui si è arrivati al Consiglio di ieri: un documento con le controdeduzioni del direttore generale del Comune, Davide Pellegrino, sarebbe arrivato ai consiglieri, rivela Fabio Romito (Gruppo Misto), "solo alle 13.30". Polemiche anche da Irma Melini (ScelgoBari): "Le controdeduzioni sono arrivate solo dopo la mia richiesta di accesso agli atti e solo a tre ore dal Consiglio di oggi, ma soprattutto sono confezionate in maniera pessima tanto da non essere nel breve tempo consultabili. 
La sinistra nega l'accesso agli atti e poi non si esprime in Consiglio se non per infangare altri Comuni.

Rilievi anche da Giuseppe Carrieri (Impegno Civile): "In queste settimane abbiamo assistito a un trittico di osservazioni contro il Comune, ovvero Corte conti, Mef e report segretario generale, che dovrebbe far riflettere  molto il Sindaco sul pessimo stato della macchina  organizzativa comunale. E che invece vede Decaro mettere la testa sotto la sabbia e attaccare ministero. ex sindaci e sindaci di altre Cittã. Molto poco istituzionalmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento