Politica

Consiglio comunale, question time a vuoto: manca il numero legale

Inutili i due appelli a cui hanno risposto rispettivamente 8 e 12 consiglieri rispetto ai 18 richiesti per far cominciare i lavori. Melini: "Non abbiamo la possibilità di porre domande in aula"

Seduta a vuoto, questo pomeriggio, per il question time in Consiglio comunale: è mancato, infatti, il numero legale. Ai due appelli per avviare i lavori, infatti, erano presenti rispettivamente 8 e 12 consiglieri, numero inferiore ai 18 richiesti. In tantissimi, tra maggioranza e opposizioni, hanno disertato un appuntamento già mancato numerose volte nel corso della consiliatura: "Già è difficile accedere agli atti per il tardi con le quali rispondono le ripartizioni - afferma la consigliera comunale Irma Melini (ScelgoBari) - o addirittura gli assessori. In più non è dato neanche l'opportunità come previsto dal regolamento di poter fare domande in aula durante il question time proprio perché la maggioranza non si presenta. E' chiaro che c'è una perpetrata lesione della democrazia". Il prossimo appuntamento con i lavori del Consiglio è fissato per giovedì pomeriggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, question time a vuoto: manca il numero legale

BariToday è in caricamento