Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Consiglio regionale della Puglia in presenza ma disertato da una parte della maggioranza. Le opposizioni: "Pessimo spettacolo"

In una nota il centrodestra chiede alla "presidente Loredana Capone, in linea con le sue intenzioni espresse a inizio legislatura, di ripristinare l'autorevolezza, la credibilità e la centralità del Consiglio"

Due ore di lavori in aula con diverse approvazioni di proposte e modifiche di legge, che si sono conclusi con l'abbandono dell'Aula da parte delle forze di minoranza.  In una nota il centrodestra chiede alla "presidente Loredana Capone, in linea con le sue intenzioni espresse a inizio legislatura, di ripristinare l'autorevolezza, la credibilità e la centralità del Consiglio, mettendo fine al pessimo spettacolo di oggi".

Il riferimento, spiega l'Agenizia Dire,  è ai banchi della maggioranza rimasti vuoti perché alcuni consiglieri regionali pensavano di poter partecipare ai lavori da remoto mentre la convocazione era in presenza: "Come nel solco della scorsa legislatura - spiegano le minoranze -, abbiamo dovuto alzare le barricate, abbandonando i banchi del Consiglio e ottenendo così la presenza del presidente Emiliano in Aula perché la sua continua assenza è un'offesa che il centrodestra non intende più tollerare"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio regionale della Puglia in presenza ma disertato da una parte della maggioranza. Le opposizioni: "Pessimo spettacolo"

BariToday è in caricamento