rotate-mobile
Politica Libertà / Via di Maratona

Piscine Comunali, Melchiorre attacca il Comune: "Contenzioso fa acqua da tutte le parti"

Il Consigliere di Centrodestra: "Negli ultimi due anni ci sono state diverse pagine. Approfondiremo la questione per individuare responsabili di una così cattiva gestione"

"Si affidano delle strutture senza le necessarie autorizzazioni (come per lo stadio San Nicola) e si corre ai ripari riconoscendo lauti indennizzi ai privati. Si è scritta ancora una volta una brutta pagina per la nostra città". Il consigliere comunale barese Filippo Melchiorre (Fratelli d'Italia- An) critica l'Assessorato allo Sport del Comune di Bari sul "contenzioso" riguardante le Piscine Comunali. Dell'argomento se ne è parlato oggi, a Palazzo di Città, nel corso di una commissione consiliare: "Affidamenti temporanei, proroghe, richieste risarcitorie di più di un milione di euro - aggiunge Melchiorre -, indisponibilità di agibilità e di accatastamento, riconoscimento di 138mila euro da parte dell'amministrazione comunale (con provvedimento di giunta del 4 agosto scorso), sono alcune delle fasi della vicenda negli ultimi due anni. Approfondiremo la questione nei prossimi giorni, cercando di individuare i responsabili di questa ennesima cattiva gestione della cosa pubblica. Come in tutte le vicende dell'amministrazione comunale si chiude il tutto con degli artifici amministrativi e non gestendo la cosa pubblica secondo la diligenza del buon padre di famiglia. SI tratta - conclude Melchiorre - di un argomento che fa acqua da tutte le parti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piscine Comunali, Melchiorre attacca il Comune: "Contenzioso fa acqua da tutte le parti"

BariToday è in caricamento