Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Decentramento, esposto M5S in Prefettura: "Gravi inadempienze, sciogliere il Consiglio comunale"

L'iniziativa dei consiglieri pentastellati che da tempo denunciano la mancata attuazione del regolamento sul funzionamento dei Municipi, secondo il M5S "scatole vuote" che non esercitano le funzioni previste

Mancata creazione di un osservatorio sul decentramento come previsto dall'articolo 13 del regolamento relativo all'istituzione dei Municipi, mancata convocazione di una seduta monotematica come previsto dall'articolo 83, e la situazione critica legata sia ai pochissimi fondi disponibili che alla mancanza di personale. 

Sono queste, nello specifico, le inadempienze al regolamento sul decentramento amministrativo denunciate dai consiglieri comunali e municipali del M5S, che questa mattina hanno presentato un esposto in Prefettura. Nel documento i pentastellati chiedono, previa sussistenza dei requisiti e sulla base dell'articolo 141 del TUEL (Testo Unico degli Enti Locali), "lo scioglimento del Consiglio Comunale di Bari per il mancato funzionamento degli organi Municipali".

Da tempo il M5S denuncia il 'flop' del decentramento amministrativo e della creazione dei Municipi, definiti "scatole vuote" ad oggi non ancora in grado di esercitare le funzioni previste.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decentramento, esposto M5S in Prefettura: "Gravi inadempienze, sciogliere il Consiglio comunale"

BariToday è in caricamento