Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vicepremier Di Maio in Fiera "Su Ilva incontreremo cittadini. Tap? M5S da sempre contrario, discuteremo con le comunità locali"

Il vice presidente e Ministro dello Sviluppo economico e del lavoro ha parlato con i giornalisti a margine della sua visita istituzionale in Fiera per il lancio del progetto Bari-Matera 5G

 

Dai temi caldi per la Puglia, come Ilva e Tap, alle anticipazioni sulla prossima manovra finanziaria. A margine della sua visita istituzionale alla Fiera del Levante per il lancio del progetto Bari-Matera 5g, il vicepremier Luigi Di Maio si è  fermato a rispondere alle domande dei giornalisti. Diversi gli argomenti toccati, a cominciare da quelli strettamente pugliesi. "Taranto ha bisogno di investimenti - ha detto Di Maio - io voglio portare a Taranto investitori che aprano attività produttive pulite. L'Italia ha un grande debito con i tarantini ed è il momento di cominciare ed estinguerlo". "M5S era ed è contrario a Tap. Il dossier è sul tavolo del presidente del Consiglio dei Ministro, e lo affronteremo". 

Reddito di cittadinanza e stop alle aperture domenicali dei negozi

"Non c'è solo il reddito di cittadinanza - ha detto Di Maio riferendosi alla prossima manovra finanziaria - da ministro dello Sviluppo economico stiamo approntando un pacchetto semplificazioni per le imprese e stiamo mettendo in piedi una serie di misure che entreranno nella cosiddetta legge di bilancio e che rappresentano incentivi alle aziende, soprattutto quelle più innovative. Oltre al reddito di cittadinanza che resta il punto cardine e si deve fare, ci sono tante misure per i commercianti e gli imprenditori. E a proposito di commercio, sicuramente entro l'anno approveremo una legge che impone uno stop, nei weekend e nei festivi, a centri commerciali ed esercizi commerciali".

Crollo ponte Morandi: "Non sarà Autostrade a ricostruirlo"

Parlando poi del piano per il monitoraggio delle infrastrutture, Di Maio ha annunciato 'novità' per Autostrade. "Noi non solo gli toglieremo le concessioni, ma non possono pensare di farla franca facendosi belli in una conferenza stampa di ricostruzione. Autostrade ha avrà un'altra brutta sorpresa nei prossimi giorni, perchè per quanto ci riguarda il ponte lo deve ricostruire un'azienda di Stato come Fincantieri perchè lo Stato deve monitorare che cosa si farà. Io non faccio ricostruire il ponte a chi l'ha fatto crollare".


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento