Politica

Scossa al Comune, si dimette il presidente del Consiglio Di Rella

L'annuncio è arrivato dalla pagina Facebook della moglie: "Svincolato dal ruolo super partes per servire meglio i cittadini baresi". L'annuncio dopo settimane di 'puntualizzazioni' contro la giunta Decaro

Scossa nella maggioranza di centrosinistra al Comune: il presidente del Consiglio, Pasquale Di Rella, ha annunciato le sue dimissioni entro lunedì prossimo. L'annuncio è arrivato dalla pagina Facebook della moglie. Di Rella ritiene che "svincolato dal ruolo istituzionale super partes e rinunciando alla relativa indennità di carica, possa meglio servire le cittadine ed i cittadini baresi". Un annuncio a sorpresa ma arrivato dopo settimane in cui il consigliere eletto nel Partito Democratico, aveva espresso, non di rado, puntualizzazioni nei confronti della Giunta Decaro, in particolare sul caso del doppio incarico di Grandaliano alla presidenza dell'Amiu e dell'Agenzia Regionale Rifiuti.

Di Rella, inoltre, aveva sottolineato il problema delle eccessive indennità di carica, rinunciando ufficialmente al 5% della somma mensile. Da tempo, inoltre, chiedeva da mesi un cambio di passo all'interno della maggioranza: "Invito tutti, a partire dal sindaco, fino all'ultimo dei consiglieri che sono io - affermava lo scorso 30 settembre, all'indomani di un ennesimo Consiglio flop, ad interpretare i restanti 2 anni e mezzo di mandato con uno spirito diverso". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scossa al Comune, si dimette il presidente del Consiglio Di Rella

BariToday è in caricamento