Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Doppio incarico Regione-Parlamento, i radicali presentano ricorso contro 11 consiglieri

L'iniziativa del partito contro il presidente Vendola e altri dieci consiglieri (sei del Pdl, due di Sel e due del Pd), che non si sono dimessi entro i dieci giorni successivi alla loro elezione in Parlamento, come previsto dalla legge

Consiglieri regionali e allo stesso tempo parlamentari: quelli pugliesi sono in tutto undici, e contro di essi alcuni esponenti del partito Radicale hanno presentato oggi ricorso  al Tribunale di Bari. Il loro comportamento, infatti, viola la legge che prevede che essi rassegnino le proprie dimissioni entro i dieci giorni successivi alla loro elezione in Parlamento.

Il ricorso è stato presentato contro lo stesso presidente Vendola e altri dieci consiglieri: Rocco Palese, Massimo Cassano, Pietro Iurlaro, Roberto Marti, Gianfranco Chiarelli e Lucio Tarquinio per il Pdl; Antonio Decaro e l'ex assessore al Bilancio Michele Pelillo per il Pd; l'ex assessore all'Agricoltura Dario Stefano e Antonio Matarrelli per Sel.

"Il consiglio regionale è in stallo - ha spiegato Annarita Digiorgio, esponente dei Radicali - ci sono gia stati due rinvii perché i consiglieri-deputati dovevano partecipare ai lavori della Camera. Lo stesso presidente Vendola ha assicurato solo a voce che sarebbe rimasto in Puglia". Inoltre, ha aggiunto, "anche il Pdl che aveva occupato simbolicamente l'aula del consiglio per costringere Vendola a scegliere. Cosa fa? Tiene sei suoi consiglieri appesi tra Roma e Bari". "Dalla Regione - spiega ancora Digiorgio - avendo saputo del nostro ricorso, ci hanno assicurato che Vendola si dimetterà in questa settimana, ma noi crediamo manterrà il doppio incarico fino alla elezione del presidente della Repubblica". "Anche in Piemonte - ricorda - la scorsa settimana abbiamo presentato ricorso contro il presidente della Regione, il leghista Roberto Cota, che si è dimesso dalla Camera". Secondo l'avvocato Antonio Polito, "i ricorsi presentati avranno un procedimento rapido: entro un mese ci sarà l'udienza". Il "discorso - ha concluso - è che qui si continua ad agire nell'illegalità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio incarico Regione-Parlamento, i radicali presentano ricorso contro 11 consiglieri

BariToday è in caricamento