menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edilizia scolastica, asse Decaro-Fioramonti: "Più fondi e stanziamenti più veloci"

Il tema scuola al centro di uno scambio di lettere tra il primo cittadino e presidente Anci e il neo ministro dell'Istruzione: tra le priorità indicate anche il trasporto scolastico e le sostituzioni di personale nelle scuole dell'infanzia

Un impegno particolare sull'edilizia scolastica e la comune collaborazione tra sindaci e governo "per dare risposte" su "trasporto scolastico, servizio integrato 0-6 e sostituzioni di breve periodo del personale assente nelle scuole dell'infanzia". Il tema scuola è stato al centro di uno scambio di lettere di "buon lavoro" tra il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro, e il neo ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti.

Tra le questioni messe in rilievo, quella dell'edilizia scolastica, indicata da Fioramonti tra gli obiettivi prioritari. In particolare, il ministro ha parlato di sicurezza degli edifici scolastici con stanziamenti più celeri e in aumento, nuovo impulso all'Osservatorio per l'edilizia e confronto 'serrato' affinché a "un problema segua una soluzione", e una task force di supporto agli Enti locali per bandi e procedure del sistema per l'infanzia 0-6. Decaro ha garantito la collaborazione dell'Anci, rinnovando un impegno dei sindaci con ogni governo, anche se il nodo da sciogliere è nel rallentamento della spesa per la sicurezza di cui non sono i Comuni ad avere la responsabilità. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento