Politica

Elezioni europee e comunali 2014: sconti per gli elettori che si spostano in treno

Tariffe speciali con agevolazioni fino al 70% per chi si sposta con Trenitalia. Tutte le informazioni

Sconti dal 60 al 70% sul prezzo del biglietto per gli elettori che tra il 15 maggio e il 4 giugno si sposteranno in treno per raggiungere la sede del seggio in cui sono iscritti.

In vista delle elezioni comunali ed europee del prossimo 25 maggio, Trenitalia attiva una serie di agevolazioni riservate agli elettori che vivono lontani dal proprio luogo di residenza.

Gli sconti saranno validi per il periodo dal 15 maggio al 4 giugno esclusivamente per viaggi di andata e ritorno nel livello Standard dei Frecciarossa e in 2a classe, riduzioni del 70% rispetto al prezzo Base del biglietto dei treni media-lunga percorrenza nazionale (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, InterCity, InterCityNotte e Espressi) e servizio cuccette.

Per i treni Regionali è prevista una riduzione del 60% sul prezzo del biglietto.

Gli elettori che rientrano dall’estero potranno usufruire della tariffa “Italian Elector” (viaggi internazionali da/per l’Italia).

I biglietti a tariffa agevolata sono acquistabili, esibendo un documento d’identità e la tessera elettorale, nelle biglietterie e nelle agenzie di viaggio convenzionate.

Per il viaggio di ritorno è necessaria la timbratura della tessera elettorale che attesta l’avvenuta votazione. Documenti e biglietti devono essere esibiti contestualmente al personale di Trenitalia che effettua i controlli.

Ulteriori informazioni sui siti web trenitalia.com e fsnews.it, presso le biglietterie Trenitalia e nelle agenzie di viaggio abilitate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni europee e comunali 2014: sconti per gli elettori che si spostano in treno

BariToday è in caricamento