Venerdì, 23 Luglio 2021
Politica

Elezioni del 4 marzo, i documenti da presentare al seggio per l'identificazione

In una nota il Comune spiega che non è necessaria la carta d'identità per votare. "Solo in mancanza di questi potrà essere rilasciata una nuova carta d'identità" aggiungono dalla Ripartizione Servizi demografici

Non solo carta d'identità: per poter votare domenica 4 marzo, gli elettori avranno la possibilità di mostrare al presidente di seggio altri documenti di riconoscimento. L'unico obbligo, come spiega in una nota il Comune, è che "siano equipollenti" alla carta d'identità, ovvero patente e passaporto. Bisognerà in quel caso, però, sottoscrivere una dichiarazione in cui si evidenzi il mancato possesso dei documenti, dopo aver mostrato il certificato elettorale.

Per coloro che siano del tutto sprovvisti di documento di riconoscimento, il Comune ricorda che le procedure di identificazione possono avvenire anche con

· l’esibizione della carta di identità o di altro documento d'identificazione, munito di fotografia, rilasciato dalla pubblica amministrazione, anche se scaduti , purché i documenti stessi risultino, sotto ogni altro aspetto, regolari e possano assicurare la precisa identificazione del votante (art. 57 del D.P.R. n. 361/1957 - Approvazione del testo unico delle leggi recanti norme per la elezione della Camera dei deputati);
 
· l'esibizione della ricevuta della richiesta della carta d'identità elettronica , in quanto tale ricevuta, essendo munita della fotografia del titolare, dei relativi dati anagrafici e del numero della CIE cui si riferisce, ha tutti i requisiti del documento di riconoscimento ai sensi dell'art. 1, comma 1, lett. c, D.P.R. n. 445/2000 (Circolare Ministero dell'Interno n.2/2018).".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni del 4 marzo, i documenti da presentare al seggio per l'identificazione

BariToday è in caricamento