rotate-mobile
Politica

Il sindaco Antonio Decaro annuncia la candidatura alle Elezioni Europee: "Non abbandonerò mai la città di Bari"

"Abbiamo trascorso insieme dieci anni indimenticabili - scrive -. Faticosi, certo. Perché non è facile guidare questa comunità, rappresentare una intera città, la città in cui si è nati. Eppure il vostro affetto ha trasformato questa fatica in uno straordinario dono"

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha annunciato, attraverso un post sui social, che correrà per le prossime Elezioni Europee con il Partito Democratico. L'attuale primo cittadino, che terminerà il proprio mandato tra circa due mesi, sarà al secondo posto nella lista Dem per la Circorscizione Sud Italia (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia e Basilicata): "Abbiamo trascorso insieme dieci anni indimenticabili - scrive -. Faticosi, certo. Perché non è facile guidare questa comunità, rappresentare una intera città, la città in cui si è nati. Eppure il vostro affetto ha trasformato questa fatica in uno straordinario dono. Essere il sindaco di Bari, il vostro sindaco, è stato per me un privilegio. E di questo non finirò mai di ringraziarvi. Continuerò a farlo, il sindaco, con disciplina e onore, fino al 9 giugno. Con in testa sempre lo stesso obiettivo: lavorare perché Bari sia all’altezza delle grandi città europee".

"L’Europa, sì. È lì che oggi si decide il destino dei nostri territori - prosegue -. È lì che Bari, con le sue mille voci, i suoi sacrifici, i suoi progetti, ha bisogno di farsi sentire. Perché rappresenta il sud che non si arrende, che vuole decidere come e dove investire le risorse che gli spettano di diritto. Un sud che ha faticato duramente per raggiungere i suoi traguardi e che nessuno può fermare. Qualcuno mi chiede: “Perché te ne vai?”. Io non vado da nessuna parte. Io resto qui, oggi, più che mai. Perché l’Europa oggi è Bari, è Napoli, è Campobasso, è Potenza, è L'Aquila è Catanzaro ma è anche Collepasso, Olevano sul Tusciano, Riccia, Grassano, Lettomanoppello, Rocca Imperiale. Le nostre città, i nostri piccoli comuni, le nostre spiagge, le nostre campagne, il nostro mare, i nostri asili nido, i nostri diritti, le nostre libertà si costruiscono, si sviluppano e si difendono in Europa. Tra qualche settimana non sarò più il vostro sindaco. Ma questa città, questa terra, non la abbandonerò mai. E comunque sono tranquillo. La sto lasciando alle persone giuste: voi, che amate questa città come la amo io" conclude Decaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Antonio Decaro annuncia la candidatura alle Elezioni Europee: "Non abbandonerò mai la città di Bari"

BariToday è in caricamento