Politica

Elezioni europee, a Bari superate le 3mila firme per "L'altra Europa con Tsipras"

Sono più di 3mila le firme raccolte finora per la presentazione della lista alle elezioni europee: solo nel capoluogo, dunque, è stata raggiunta e superata la quota fissata dal comitato nazionale per ciascuna regione

Più di 3mila firme raccolte solo a Bari e provincia per la presentazione della lista "Altra Europa con Tsipras" alle prossime elezioni europee.

Un risultato che ha permesso di raggiungere, solo a Bari, l'obiettivo fissato dal comitato nazionale per la presentazione della nuova lista: 150.000 firme in tutta Italia, con un minimo di 3.000 firme per ogni Regione.

"Vogliamo ringraziare il lavoro di numerosissimi volontari e volontarie che hanno raccolto in poche settimane le sottoscrizioni per la lista a Bari e nei comuni del Barese, raggiungendo l’obiettivo fissato dal comitato nazionale che alla fine sarà superato di molto".

Alexis Tsipras è il politico greco 39enne che nel suo paese in pochi anni ha unito e reso forte la sinistra vera greca, su contenuti popolari di contrasto a crisi e politiche di austerità e oggi è candidato assieme alle altre Sinistre europee alla Presidenza della Commissione Europea.

La raccolta proseguirà comunque nei prossimi giorni: domani venerdì 4 aprile dalle ore 21 presso il Maltese nuovo (via Nicolai, 67) si terrà l’ennesimo banchetto.

“Dobbiamo però rimarcare – spiegano dal comitato – le difficoltà che l’amministrazione comunale barese ha frapposto alla raccolta delle firme, esercizio democratico tutelato dalla Costituzione. Per allestire un banchetto con un semplice tavolino pieghevole occorre chiedere innumerevoli permessi, pagare le tasse di occupazione di suolo pubblico e disputarsi i luoghi più centrali e di passaggio con i partiti e le organizzazioni che non hanno bisogno di raccogliere firme per presentarsi. Raccogliere firme diventa così quasi impossibile, essendo nei fatti equiparato il tavolino con i moduli a una bancarella per la rivendita di frutta e verdura, sottoposto a divieti e autorizzazioni”.

“Ce l’abbiamo comunque fatta – concludono dal comitato - e la lista, che vede quattro baresi in competizione in Puglia, Campania, Abruzzo, Molise, Calabria, presenterà Gaetano Cataldo (commercialista, segretario Sinistra Ecologia Libertà Puglia), Eleonora Forenza (ricercatrice, segreteria nazionale Rifondazione Comunista), Teresa Masciopinto (Banca Etica, Alba) e Claudio Riccio (freelance, già portavoce studentesco)”.

“Altra Europa” è la lista che nasce da una condivisione di un programma alternativo per il continente, di reale uscita dalla crisi, che finalmente dopo anni di divisioni vede la sinistra unirsi. Partiti, associazioni, singoli che si mettono insieme in un percorso compatto all’interno e che guarda fuori e al futuro, arricchendosi ogni giorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni europee, a Bari superate le 3mila firme per "L'altra Europa con Tsipras"

BariToday è in caricamento