Politica

Emiliano si candida alle regionali, nasce la lista "Emiliano per la Puglia"

Emiliano lancia il movimento che sosterrà la sua candidatura alla presidenza della Regione. Il sindaco: "Progetto di governo che include PD e centrosinistra, ma non escludo alleanze con il Terzo Polo"

La lista 'Emiliano per la Puglia' non è un movimento "che ha finalità immediatamente elettorali, ma è il movimento che sosterrà la mia candidatura alle regionali". Così Michele Emiliano, sindaco di Bari e presidente regionale del pd, annuncia per la prima volta la volontà di candidarsi alla presidenza della Regione Puglia, lanciando la nascita di una nuova lista che porta il suo nome.

Un movimento, ha spiegato il sindaco in conferenza stampa, il cui compito sarà quello di raccogliere e aggregare intorno a progetti concreti tutti coloro che "non vogliono tessere di partito", indipendentemente dalla loro "forza politica di provenienza", purché vogliano "lavorare con noi e rappresentare la società civile dentro la coalizione di centrosinistra".

Il progetto di governo per la successione a Nichi Vendola include naturalmente, ha spiegato il sindaco, tutto il centrosinistra e il Pd (con il quale la lista Emiliano ha "un'intesa molto stretta") anche se Emiliano non ha escluso la possibilità di allargare l'alleanza al Terzo Polo. "La costruzione del progetto per la Puglia del 2015 - ha detto Emiliano - passa attraverso la capacità del centrosinistra di stringere alleanze con quei pezzi del centrodestra in disfacimento, e attraverso una idea non egoistica della politica: non ci sono più limiti ideologici".

I gruppi di lavoro della lista 'Emiliano per la Puglia', che "dovranno autofinanziarsi", si formeranno anche online sul sito 'emilianoperlapuglia.it'. Le prime due convention del movimento si terranno a Monopoli, il 17 febbraio e il 22 aprile prossimi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emiliano si candida alle regionali, nasce la lista "Emiliano per la Puglia"

BariToday è in caricamento