Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Elezioni, Vendola: "Io candidato alle europee? Per ora sono qui, nella mia Puglia"

Il governatore smentisce le voci che lo vorrebbero pronto a candidarsi alle prossime elezioni europee: "Io sono qui, nella mia Puglia, a costruire esperienze concrete di cambiamento. Non so cosa farò, so quello che faccio ogni giorno per dare risposta ai bisogni della mia gente"

Nichi Vendola resterà in Puglia, e continuerà a fare il presidente della Regione fino alla fine del suo mandato, nel 2015. Niente elezioni anticipate, dunque, niente passaggi di consegne. Almeno così assicura il governatore, che ieri è intervenuto per smentire le voci di una sua probabile candidatura alle elezioni europee della prossima primavera.

"Si vive una stagione di incertezza costante, difficile capire cosa ne sarà del nostro Sud e dell'Italia intera. Io, e tanti con me, sono qui, nella mia Puglia, a costruire esperienze concrete di cambiamento", scrive Vendola in una nota.

Il governatore, che a marzo scorso ha deciso di rimanere in Puglia rinunciando al seggio in Parlamento, lascia intendere di non aver ancora deciso quale strada intraprendere alla fine del suo secondo mandato di governatore. Tra le ipotesi circolate nelle scorse settimane, c'era anche quella di una ricandidatura per un terzo mandato alla guida della Regione. Ma per la poltrona di governatore gli aspiranti candidati non mancano. A cominciare dal primo cittadino di Bari, Michele Emiliano, che non ha mai nascosto la sua volontà di candidarsi. Ma accanto a quello del sindaco di Bari, spuntano anche altri nomi, come quello di Dario Stefano (ex assessore regionale all’Agricoltura e oggi presidente della Giunta per le elezioni e autorizzazioni del Senato) ed Angela Barbanente (attuale vice presidente della Giunta Regionale).

Intanto Vendola smentisce e prende tempo. "Non so cosa farò nel vortice impazzito della situazione italiana. - continua il governatore nella nota - So quello che faccio ogni giorno per dare risposta ai bisogni della mia gente. Politiche per i giovani, per l'ambiente, per la salute, per il lavoro, per le imprese, per la formazione, per l'innovazione: possiamo parlare del futuro del nostro Mezzogiorno piuttosto che del futuro di Nichi Vendola?”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Vendola: "Io candidato alle europee? Per ora sono qui, nella mia Puglia"

BariToday è in caricamento