Elezioni Santeramo 2012

Michele D'Ambrosio risponde ad una lettera di Confcommercio

Il candidato del centrosinistra santermano, risponde ad una lettera inviatagli dall'associazione di categoria Confcommercio; si dichiara compiaciuto della collaborazione propostagli per il miglioramento di Santeramo e sottolinea la sua disponibilità a dialogo e confronto

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il prof. Michele D'Ambrosio risponde alla missiva della Confcommercio

Santeramo, 26 Aprile 2012. Facendo seguito all'incontro avvenuto nei giorni scorsi con i rappresentanti della Confcommercio della nostra Città, il candidato Sindaco sostenuto dalla coalizione di centrosinistra, prof. Michele D'Ambrosio, risponde alle proposte avanzate dall'Associazione di categoria con la lettera che di seguito si riporta integralmente.

 

Gentile Presidente,

ho letto con interesse la Sua lettera  del 20 us. e non  posso che condividere il suo contenuto, anche perché la gran parte dei temi proposti è già inserita nel programma amministrativo della coalizione di Centro sinistra che ho l’onore di rappresentare.  Mi consenta preliminarmente di esprimerLe il mio compiacimento per l’attività che Lei e la Sua Associazione state svolgendo per la nostra comunità cittadina. Mi piace qui ricordare la bellissima iniziativa natalizia che ha dato lustro alla nostra città e importante visibilità alla Vostra Categoria.  Il coraggio di intraprendere nuovi corsi viene premiato dall’apprezzamento dei cittadini!

Stimo con piacere la disponibilità della Confcommecio ad  essere “un soggetto attivo e di supporto alla futura Amministrazione per garantire il progresso economico e sociale del territorio”  e non posso che concordare sulla necessità di instaurare con le associazioni di categoria un rapporto dialettico, costruttivo e propositivo.

La grave crisi che ha colpito il nostro Paese e la nostra città (Cassa integrazione Industrie Natuzzi, pesanti tagli alle risorse finanziarie a disposizione del Comune, ecc.) richiede, infatti, come sottolinea anche la Vostra Associazione, la collaborazione  tra tutte le forze in campo ed  uno vero ed autentico spirito  di appartenenza all’unica comunità cittadina per creare quelle sinergie necessarie   per  avviare   una nuova progettualità capace di valorizzare insieme la nostra città.

La riparazione e sistemazione delle strade cittadine, il completamento delle opere pubbliche abbandonate, la rigenerazione del Centro urbano antico e l’arredo urbano, la  costante pulizia delle vie cittadine e la raccolta porta  a porta,  la rivisitazione del piano per il traffico, la cura del verde e la creazione di altri spazi verdi  e parchi urbani (boschetto della Pietà ,ecc.),  rappresentano le priorità della futura Amministrazione comunale  per rendere la nostra città più decorosa e vivibile e creare le condizioni per il suo sviluppo economico e sociale.

La collaborazione dei cittadini e in particolare delle Associazioni di categoria risulterà preziosa per l’effettivo raggiungimento di tali obiettivi.

 

Cordiali saluti e stima

 Michele D’Ambrosio

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele D'Ambrosio risponde ad una lettera di Confcommercio

BariToday è in caricamento