Giovedì, 17 Giugno 2021
Elezioni Santeramo 2012

Zeverino apre la campagna elettorale: "E' finito il tempo delle promesse"

Il candidato sindaco per il Terzo Polo a Santeramo ha dato il via ufficiale alla sfida elettorale: ha parlato delle richieste dei cittadini, dei suoi progetti per la città e della vicenda del Campo Casone

"È finito il tempo delle promesse. Sta per iniziare il tempo della novità, sta per iniziare il tempo, dico io, della normalità, dove qualsiasi cittadino deve sentirsi tutelato da chi lo amministra". Questo è il nuovo inizio che Zeverino immagina per Santeramo ed è l'incipit del suo discorso inaugurale che ha tenuto ieri presso la sala Alfia, alla presenza di oltre 900 persone. E' uno che si professa tra la gente e per la gente, disposto ad ascoltare anche richieste che più si va avanti più diventano pressanti. Insieme alla sua coalizione ha fatto la seguente riflessione: "a Santeramo ognuno di noi,  per  fare una  prenotazione  per un tipo di analisi medica deve prenotare in un certo luogo; per pagare il ticket deve andare in altro luogo; per il certificato per la Patente di guida, ancora in altro luogo; per le vaccinazioni in un altro luogo; e si può ancora continuare". E poi esclama: "Bene!  noi intendiamo accorpare tutti questi uffici, metterli cioè in un unico plesso!".

UNA PARENTESI Apre poi una piccola parentesi sulla precedente amministrazione. "a me non piace parlare male degli altri; io devo solo esporre quanto voglio fare io insieme alla mia coalizione per Santeramo; quello che hanno fatto gli altri, ne rispondono davanti a voi del loro operato;   ma parto proprio dalla vicenda del Campo Casone per  fare un esempio di cattiva gestione della cosa pubblica. Per il campo comunale Casone, il campo nuovo quindi, sono stati spesi oltre 500.000 euro; 500.000 euro!! Io mi sono informato e per costruire una tensostruttura ci vogliono 25.000/30.000 euro. Lo spazio disponibile ci sta e con soli 25.000 euro noi potevamo avere a Santeramo una struttura coperta; e avremmo risparmiato oltre 450.000 euro! Ecco il modo di operare con oculatezza e gestire il denaro pubblico con parsimonia!  Mercato settimanale del giovedì: dopo che sono stati spesi tantissimi soldi per spostarlo in via P. Sette,
nei pressi della casa di riposo, si sono resi conto che basta una pioggia per allagare tutta la zona,  e quindi diventa impraticabile questa opzione; il mercato settimanale, così come è ubicato attualmente, non è a norma, in quanto mancano i servizi sanitari".

LE SUE PROMESSE: "Mettere a norma i bagni nel campo sportivo vecchio e il giovedì spostare qui il mercato comunale. Ho in mente di costruire per tutti i Santermani un anfiteatro! Dobbiamo dotare Santeramo di una struttura di questo tipo, che debba poter permettere a tutti di accedere a questo spazio.
Ufficio postale: vogliamo aprire un secondo ufficio postale a Santeramo, esattamente nella parte opposta all’unico attualmente funzionante. Il Piano Urbanistico Generale , è il principale strumento di pianificazione comunale e sostituisce il Piano Regolatore Generale: ci attiveremo immediatamente per i comparti: pensate che per il comparto 5 è prevista una nuova chiesa, una piscina ed un nuovo istituto di scuola superiore; tenendo conto della congiuntura negativa economica attuale, l’attivazione del PUG porterà respiro all’economia Santermana;  le numerose opere iniziate e non terminate dalla precedente amministrazione: sono opere che noi porteremo a termine; e mi riferisco a piazza Berlinguer, all’edificio ex Enal abbandonato; poi ci sono da mettere a posto la rotatoria di via Gioia, quella nei pressi della stazione di Servizio Agip, che non è illuminata; c’è da mettere a posto la rotatoria di Via Cassano che non pochi problemi quotidiani comporta; Installeremo telecamere nei punti strategici della città; la gente deve sentirsi protetta dalle istituzioni; le periferie; dobbiamo rendere le periferie di Santeramo vivibili come qualsiasi altro punto di Santeramo; voglio realizzare un centro diurno per anziani".

E poi conclude: "Queste sono le cose che voi ci avete chiesto e che noi, con il vostro mandato, realizzeremo con poco denaro migliorando la qualità della vita di tutti noi; e ci mancherebbe, avrò un' attenzione particolare  per le industrie Natuzzi.


 
 
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeverino apre la campagna elettorale: "E' finito il tempo delle promesse"

BariToday è in caricamento