rotate-mobile
Elezioni

Da Molfetta a Santeramo, i cinque sindaci eletti al ballottaggio: tutti i risultati

Il turno finale svoltosi domenica 26 giugno ha consentito di assegnare le ultime cinque poltrone da sindaco rimaste ancora in sospeso, tra cui anche Polignano, Castellana Grotte e Giovinazzo

Si è concluso con i ballottaggi il 'cerchio' delle elezioni Amministrative 2022 nell'area metropolitana di Bari. Il turno finale svoltosi domenica 26 giugno ha consentito di assegnare le ultime cinque poltrone da sindaco rimaste ancora in sospeso, ovvero Molfetta, Polignano, Giovinazzo, Santeramo e Castellana Grotte.

Nella prima sfida, per il Comune più grande in palio, il sindaco uscente Tommaso Minervini ha ottenuto la rielezione, affermandosi sullo sfidante Pasquale Drago, sostenuto da Pd e M5S.

Per quanto riguarda, invece, Polignano, a trionfare è la sinistra Vito Carrieri che ha sconfitto la sfidante Maria La Ghezza (M5S+civiche), in vantaggio al primo turno.

A Giovinazzo, invece, si impone Michele Sollecito, già assessore e vice del sindaco uscente, Tommaso Depalma, vincitore d'un soffio su Daniele De Gennaro.

La sfida di Santeramo in colle va al centrosinistra: Vincenzo Casone ha prevalso sulla sfidante del centrodestra, Michela Nocco. Netta l'affermazione di Domi Ciliberti a Castellana, eletto sindaco con il 61,12% delle preferenze, decisamente davanti rispetto al suo avversario Vito Luigi Rubino.

Decisamente più bassa l'affuenza rispetto al primo turno, pari al 46,60%, contro il 60,17% del 12 giugno (qui i dati Comune per Comune).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Molfetta a Santeramo, i cinque sindaci eletti al ballottaggio: tutti i risultati

BariToday è in caricamento