rotate-mobile
Elezioni

Comunali 2022, seggi aperti per i ballottaggi: nel Barese cinque centri al voto per eleggere il sindaco

Urne aperte questa sera fino alle 23 per il secondo turno delle elezioni amministrative: si vota a Castellana, Giovinazzo, Molfetta, Polignano e Santeramo in Colle

Urne aperte dalle sette da questa mattina per i ballottaggi delle Comunali 2022. Si potrà votare fino alle 23, nei centri chiamati nuovamente ai seggi per eleggere il nuovo sindaco. In provincia di Bari, i Comuni interessati da questo secondo turno sono Castellana, Giovinazzo, Molfetta, Polignano e Santeramo in Colle.

I dati sull'affluenza alle ore 19

Primi dati sull'affluenza: la rilevazione alle ore 12

Le sfide Comune per Comune

A Castellana la sfida al ballottaggio è tra Domenico 'Domi' Ciliberti e Vito Luigi Rubino: il primo, sostenuto dalla coalizione 'Castellana rinasce', al primo turno ha totalizzato il 47,13% delle preferenze, mentre Vito Luigi Rubino, candidato della lista 'Differenti per scelta', ha raggiunto il 17,65%. Nel Comune di Giovinazzo i due candidati al secondo turno sono Michele Sollecito, che ha totalizzato al primo turno il 41,05 % delle preferenze, e Daniele de Gennaro, che ha raccolto il 37,27 %. A Polignano si sfidano Maria La Ghezza e Vito Carrieri. Al primo turno, l'esponente sostenuta da M5S e altre 4 liste civiche che ha ricevuto il 35,04% delle preferenze. Carrieri, sostenuto da due liste rispettivamente di sinistra e civica ha ottenuto il 23,1% delle preferenze. A Molfetta sono al ballottaggio l'ex sindaco Tommaso Minervini, sostenuto da una coalizione di 11 liste, che al primo turno ha raccolto il 47,86 %, e il candidato del centrosinistra (sostenuto da una coalizione di sei liste tra cui Pd e M5s), l'ex magistrato Pasquale (detto Lillino) Drago, che ha raccolto il 23,65 %. Infine, la sfida di Santeramo vede da una parte il candidato del centrosinistra, Vincenzo Casone (33,07% al primo turno) e dall'altra la candidata sostenuta da parte del centrodestra, Michela Nocco (32,90%). 

Gli elettori dovranno recarsi ai seggi di tessera elettorale e idoneo documento di riconoscimento. È fortemente raccomandato, per l’accesso degli elettori ai seggi, per l'esercizio del diritto di voto, l’uso della mascherina chirurgica.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2022, seggi aperti per i ballottaggi: nel Barese cinque centri al voto per eleggere il sindaco

BariToday è in caricamento