Lunedì, 2 Agosto 2021
Comunali Bari 2014

Assoluzione di Decaro, la Procura presenta ricorso

La sentenza emessa a fine dicembre: il parlamentare Pd, attuale candidato sindaco del centrosinistra, era accusato di tentato abuso d'ufficio. L'appello presentato dal procuratore aggiunto Lino Giorgio Bruno porterà alla celebrazione del processo di secondo grado

La Procura presenta ricorso contro l'assoluzione di Antonio Decaro. Il procuratore aggiunto, Lino Giorgio Bruno, ha fatto appello contro la sentenza emessa il 30 dicembre scorso dal gup Francesco Pellecchia.

Decaro fu assolto dall’accusa di tentato abuso di ufficio. Il parlamentare Pd, attuale candidato sindaco del centrosinistra, era accusato di aver raccomandato un proprio parente presso l'allora assessore alla sanità Alberto Tedesco  affinchè superasse un concorso indetto dall'Arpa.

La replica del candidato sindaco: "Sono sereno, vicenda chiusa a dicembre"

Per Decaro il pool di pm composto da Bruno, Francesco Bretone e Desiree Digeronimo (oggi candidata sindaco) aveva chiesto la condanna a 1 anno e 4 mesi di reclusione, ma il 30 dicembre il processo con rito abbreviato si era concluso con l'assoluzione. Dopo aver letto le motivazioni della sentenza, il procuratore aggiunto Bruno ha chiesto di presentare appello, che porterà alla celebrazione di un processo di secondo grado.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assoluzione di Decaro, la Procura presenta ricorso

BariToday è in caricamento