Martedì, 27 Luglio 2021
Comunali Bari 2014

Amministrative, schermaglie nel centrodestra. Distaso: "Da Ncd gioco di specchi"

Il coordinatore regionale vicario di Forza Italia risponde ai dubbi del partito di Massimo Cassano: "Domande risibili, questioni retoriche e provocatorie nei nostri confronti"

Le domande di Ncd a Forza Italia, sono "risibili", "retoriche e provocatorie", "frutto di un gioco di specchi nei quali vediamo con nettezza riflesse le stesse questioni sollevate sino ad oggi ad Ncd tanto dal candidato sindaco Di Paola, quanto dalla intera coalizione di centrodestra". Il coordinatore regionale vicario di Forza Italia, Antonio Distaso, risponde agli interrogativi sollevati dal coordinatore di Ncd, Massimo Cassano, il quale, pur confermando l'appoggio a Di Paola, si chiede se "esistono volontà o motivi di disaccordo per i quali uno o più partiti risultano non graditi alle altre forze della coalizione?".
Distaso, in una nota, puntualizza: "Il candidato sindaco della coalizione di centrodestra Mimmo Di Paola, in premessa ai lavori del tavolo dei partiti di ieri pomeriggio,  ha richiesto espressamente, ponendola come questione pregiudiziale e quindi come dirimente dal punto di vista politico - che i partiti e i movimenti politici che si riconoscono nella sua candidatura dedicassero ogni utile iniziativa per far emergere, in tutta la sua gravità, il degrado cui il binomio Emiliano/Decaro ha condannato la nostra città con politiche tanto inefficaci quanto devastanti".
"Noi di Forza Italia  - prosegue - abbiamo accolto con estremo favore e, se possibile, rafforzato il richiamo del candidato sindaco, condividendone lo spirito e basandolo sul presupposto di una necessaria e reale unità della coalizione quale condizione imprescindibile per conseguire una decisiva e duratura affermazione elettorale"
"In tal senso Fi  - aggiunge Distaso -  si è costantemente adoperata, in quanto primo partito della coalizione, dapprima attraverso l'adesione sin da novembre alla candidatura di Mimmo Di Paola e, successivamente, perseguendo con tenacia l'obiettivo di rafforzamento e allargamento della compagine. Per quanto ci riguarda, ritenendoci soltanto appena esperti di politica e non certo di psicoanalisi, non possiamo che ritenere le questioni poste a FI, peraltro retoriche e provocatorie, frutto di un gioco di specchi nei quali vediamo con nettezza riflesse le stesse questioni sollevate sino ad oggi ad Ncd tanto dal candidato sindaco Di Paola, quanto dalla intera coalizione di centrodestra".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative, schermaglie nel centrodestra. Distaso: "Da Ncd gioco di specchi"

BariToday è in caricamento